Svoltasi oggi la Conferenza stampa di presentazione di WRITE – Residenza internazionale di drammaturgia

Dal 3 all’8 luglio il Monastero S. Maria Annunziata di Mandanici (Messina) ospita la 3^ edizione di WRITE – 8 autori provenienti da Italia, Francia, Bulgaria e Kosovo si confronteranno sulla scrittura drammaturgica

Da sin_ Riparare, Muscolino, Tomasello, Spedale, Misiti, Caspanello, Barilaro, Di Vita

Da sinistra: Riparare, Muscolino, Tomasello, Spedale, Misiti, Caspanello, Barilaro, Di Vita

Messina, 29 giugno 2018 – “Write 2018. Per il terzo anno, con tutto l’entusiasmo che ci sostiene, proviamo ancora a incontrarci intorno alla parola, la parola che cura, che salva, la parola che ferisce e uccide. Perché abbiamo ancora e ancora bisogno di essa, degli universi che è in grado di dischiudere e dei mondi che annienta. Perché troppo spesso ne dimentichiamo il potere e la bellezza o ne esaltiamo l’estetica vuota e lo sterile suono. Noi siamo ancora qui, ci siamo ancora per fare luce, pur sapendo che solo nel contrasto tra essa e il buio, è possibile intuire un barlume di verità.

Queste le parole di Tino Caspanello, ideatore del progetto, durante la conferenza stampa di WRITE 2018, che si è svolta oggi nella Sala Consiliare della Città Metropolitana.

Sono intervenuti anche: Gigi Spedale, Presidente della Rete Latitudini, Annita Misiti, Presidente Cons. comunale Mandanici, Caterina Barilaro, Vicedirettore Dipartimento COSPECS – UniME, Dario Tomasello, Coordinatore DAMS Dipartimento COSPECS – UniME, Vincenza Di Vita, curatrice Diari di WRITE e coord. studenti DAMS – UniME, Cinzia Muscolino, Curatrice progetto WRITE, Enzo Riparare, Ass. Serv. sociali – Pol. giovanili e comunitarie-Sport e spettacolo del Comune di Pagliara.

Dal 3 all’8 luglio, il Monastero S. Maria Annunziata di Mandanici (ME) riapre le sue porte per ospitare la III Edizione di “WRITE – Residenza internazionale di drammaturgia”, grazie al patrocinio del Comune di Mandanici, Sindaco Armando Carpo e Presidente del Consiglio comunale Annita Misiti, a quello dell’ERSU di Messina, Presidente Fabio D’Amore e a quello dell’Assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo Sandro Pappalardo. La direzione artistica è di Tino Caspanello, la direzione organizzativa di Gigi Spedale per LATITUDINI, Rete siciliana di drammaturgia contemporanea. Il progetto grafico è di Cinzia Muscolino.2

Otto autori in residenza – CHIARA BOSCARO, NELLO CALABRÒ, MARCO DI STEFANO, GIOVANNI GRECO, ANDREA SAITTA Italia, BARBARA CHASTANIER Francia, JETON NEZIRAJ Kosovo e ALEXANDER MANUILOFF Bulgaria – si confronteranno sulla scrittura drammaturgica e scriveranno ogni giorno due testi teatrali, che saranno immediatamente affidati a un team di registi, attori e danzatori per la loro rappresentazione in prima assoluta.

Due mises en espace, offerte gratuitamente al pubblico, concluderanno ciascuna giornata di lavoro alle 21:30. Nei giorni 4, 5 e 6 luglio i nuovi testi prodotti saranno presentati nel Monastero di Santa Maria Annunziata, il 7 luglio in Piazza Duomo nel borgo di Mandanici. A chiudere tutte le serate la voce del cantautore Giuseppe Di Bella contribuirà musicalmente alla residenza artistica.

Gli interpreti e traduttori impegnati sono: Antonella Babbone e Selene Di Bella. Saranno presenti: il Prof. Dario Tomasello, coordinatore del DAMS dell’Università di Messina, Maximilian La Monica, Direttore della Casa editrice Editoria & Spettacolo, la giornalista e critico teatrale Giusi Arimatea.

Nella giornata del 6 luglio interverrà l’Assessore regionale al Turismo Sport e Spettacolo, Sandro Pappalardo.1

Due bandi in scadenza il 30 giugno per la partecipazione di 12 attori e 8 registi alle giornate e alla selezione di 3 studenti del Dipartimento di Scienze Cognitive, psicologiche, pedagogiche e degli studi culturali dell’Università di Messina.

L’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro rinnova anche quest’anno il suo interesse per l’iniziativa; altra presenza importante tra i partner quella del Comitato Italiano di EURODRAM, ai componenti del quale vanno i ringraziamenti degli organizzatori, specialmente a Erica Faccioli e Stéphane Resche. I Diari di WRITE sono curati da Vincenza Di Vita insieme agli stagisti del DAMS di Messina.

Per ulteriori informazioni:

https://writedramaturgy.wordpress.com

https://www.facebook.com/WriteResidenza

https://www.instagram.com/writedramaturgy/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *