Sulla Rotta del Vino. Grande Veleggiata ad Oriente di Sicilia

Un grande successo della manifestazione del Fare Vela che ha bagnato le coste orientale a Sud della Sicilia dal 10 al 12 maggio 2019. Riposto, Brucoli, Siracusa e Marzamemi, le città interessate, passando per il Porto Rossi di Catania, con la collaborazione della Federazione Italiana Vela. Ha vinto MAYDA dell’armatore  Luigi Consoli. IMG-20190514-WA0016

Sulla Rotta del Vino nasce grazie ad un idea maturata tra la preside Maria Catena Trovato, dell’Istituto Nautico L.Rizzo di Riposto, il prof. Aldo Monaca e Guido Clima della FIV di Marzamemi, il sommelier dell’Enoteca Regionale Siciliana Roberto Raciti.
L’evento 
per celebrare la storia di Sicilia che vide la produzione, soprattutto nel secolo scorso, di grandi quantità di vini, che per la loro elevata gradazione alcolica venivano acquistati soprattutto dai francesi come vini da taglio, imbarcati presso i nostri porti in botti e trasportati con grande perizia affrontando la navigazione con i mezzi di quei tempi da valorosi capitani.
Un percorso che per circa novanta miglia ha visto veleggiare e regattare più di trenta equipaggi, percorrenti le coste a Sud dei vecchi vinodotti, come Riposto e Marzamemi: il Mare ed il Vino, due mondi che s’incontrano …per le strade del mare. image010
L’iniziativa è stata supportata dal Club Nautico Vela Sport di Marzamemi e dalle sezioni della Sicilia Orientale della Lega Navale Italiana, con la collaborazione della Federazione Italiana Vela.

Porto RossiL’evento inaugurativo è stato anticipato e promosso l’otto maggio nella splendita località del Porto Rossi, una fra le più belle attrazioni turistiche marinare di Catania. Importante la presenza delle marinerie, dei rappresentanti della Lega Navale delle città interessate alla Veleggiata, dei rappresentanti dell’I.T. Nautico L.Rizzo di Riposto e di Enza Daniele, Presidente dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia. La preside Maria Catena Trovato è intervenuta dando le significative motivazioni scolastiche e sociali necessarie ai ragazzi che un domani diventeranno uomini di mare per la vita e la salvaguardia delle coste e dello stesso mare.  WhatsApp Image 2019-05-16 at 20.53.20 (1)Ottima come sempre l’ospitalità del patron del porto turistico catanese cav. Pietro Rossi che ha aperto la kermesse con i saluti di rito ai numerosi ospiti, indubbiamente amanti del mare e del …vino. Rossi ha donato anche le coppe per i primi tre classificati (Classe Altura maggiori di 10 metri). La serata si è conclusa con l’assaggio di vini dell’Etna proposti dal sommelier internazionale Roberto Raciti dell’Enoteca Regionale Siciliana – Sicilia Orientale.

PHOTO-2019-05-13-10-57-26_1Il 9 Maggio proprio nell’Aula Magna dell‘I.T. Nautico L.Rizzo, a Riposto, la Dirigente prof.ssa Maria Catena Trovato durante la conferenza ha ufficializzato la presentazione dell’evento “Sulla Rotta del Vino, Grande Veleggiata Riposto-Marzamemi”.  Immancabili i vini dell’Etna proposti da Roberto Raciti. E’ intervenuto l’Assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura del Comune di Riposto, Carlo Caponi, che compiaciuto per l’evento, ha portato agli ospiti i saluti del primo cittadino.  N.5, Degustazioe dr.Roberto Raciti

La sera stessa, presso la sala sotto i portici del Palazzo di Città del Comune di Riposto, vedeva la presentazione del tour e degli equipaggi della regata. Anche qui, al Club Nautico, la degustazione guidata con prodotti tipici forniti dal Comune e vini forniti dagli Enti partecipanti.

N.3, Dr. Antonino Papotto ,Diplomato ITN Riposto 1972Il dott. Nino Papotto invitato a parlare dalla Preside Trovato del Nautico di Riposto presso l’aula Magna dell’I.T. Luigi Rizzo durante l’inaugurazione della Rotta del Vino Veleggiata-Regata, in qualità di diplomato nel 1972 in quella scuola.

WhatsApp Image 2019-05-16 at 20.16.08La gara e i vincitori: La gara è partita da Riposto verso Siracusa e Marzamemi e ha visto a corteo la presenza di due eventi costieri: regata a triangolo e veleggiata (veleggiata per barche certificate e veleggiata per le altre). Un traguardo “volante” al Porto Rossi di Catania, dove sono stati presi i tempi fra coloro che sono interessati alla gara e con dei premi offerti dal cav. Pietro Rossi.
La Grande Veleggiata Riposto-Marzamemi (Classe barche maggiori di 10 mt.) è stata conquistata dalla imbarcazione MAYDA dell’armatore Luigi Consoli (già vincitore della quarta edizione del “Trofeo dell’Etna Sea Race”). La II classificata è stata NO PAQUE, armatore I.T.N. Catania; III classificata IN plus III, dell’armatore Giuseppe PulvIrenti.
Per la Classe minori di 10 mt. la prima posizione è andata all’imbarcazione Eolo, II classificata Viola. Entrambi gli equipaggi appartengono all’Istituto Nautico Bartolo di Pachino.WhatsApp Image 2019-05-17 at 11.59.30Le premiazioni a Marzamemi e a Palazzo Tasca di Pachino. Nella foto sopra: Domenica 12 maggio ultima tappa veleggiata costiera a Marzamemi (annullata per fortunale) con premiazione e pranzo al Ristorante Club Nautico di Salvo e Tunde Avarino con la partecipazione speciale alla premiazione del Cavalier Pietro Rossi e di tutti i circoli partecipanti.
Alla competizione ha partecipato la Barca a Vela “JANEZ”, data in dotazione dalla Procura della Repubblica di Siracusa alla LNI di Riposto, già sequestrata e che in passato aveva trasportato rifugiati politici Siriani. La Lega Navale di Catania ha fornito un proprio equipaggio sulla “Caliente”, imbarcazione Turca intercettata nel Canale di Sicilia e sequestrata dal Tribunale per trasporto irregolare di esseri umani, affidata poi alla Lega Navale. logo_fiv_responsive

La Rotta del Vino ha visto la partecipazione delle Leghe Navali della Sicilia Orientale, del Club Nautico Vela Sport di Marzamemi, dei porti turistici della Sicilia Orientale e l’importante collaborazione di tante realtà che incidono professionalmente in Terra di Sicilia: il G.A.L. (Gruppo Azione Locale) Terre dell’Etna e dell’Alcantara, Responsabile Progetti e Promozione: Martina Indelicato; la STRADA del VINO dell’Etna, Presidente: dr.ssa Gina Russo; il CONSORZIO DI TUTELA VINI ETNA D.O.C., Presidente: Antonio Benanti. Inoltre le CANTINE PATRIA  Amm. Unico Franco di Miceli, le CANTINE PROGETTO TRINACRI’A Dir. Federico Zumbo, Responsabile Marketing Laura Torrisi, le CANTINE TERRE DI NESSUNO Amm.. Costanzo, le CANTINA GIASIRA di Giovanni Boroli, Dir. Concetto Bianca, la CANTINA BARONE SERGIO di Giovanni Sergio, Dir.  Giovanni Sergio, ADELFIO CONSERVE di Gaetano Adelfio – Marzamemi, CAMPISI CONSERVE di Salvatore Campisi – Marzamemi, IONTA CASE VACANZE di Gianfranco Ionta.
Tanti i Porti interessati: il Porto Rossi di Catania, il Porto dell’ETNA di Marina di  Riposto, lo Xiphonio di Augusta. Inoltre i Porti Nautici del Club Nautico Marzamemi Vela Sport, F.I.V. (Presidente Guido Clima), lo Yacting Club Marzamemi, la Motonautica Pachinese Marzamemi, il Club Nautico Ristorante, il Circolo Velico Ribellino SIRACUSA (Presidente Giovanni Reale) e il Circolo Nautico NIC CATANIA (Presidente Sergio Petrina). 

20190510_115135Presenti in forze le scuole tecniche degli Istituti Nautici di Riposto “Luigi Rizzo” (Dirigente Prof.ssa  Maria Catena Trovato), “Duca degli Abruzzi Catania (Dirigente Prof.ssa Brigida Morsellino e il cui equipaggio, barca II classificata “NON Paque”, è stato allenato dal Prof. Ottavio Tirantola) e Istituto Superiore “Michelangelo Bartolo” Pachino (Dirigente Prof. Antonio Boschetti), i cui equipaggi, “barche EOLO E VIOLA”, classificati rispettivamente al I° e II° posto, sono stati allenati dal Velasport Marzamemi con la supervisione del prof. Antonio Scala.

La Lega Navale Italiana era presente in forze con le sezioni di Riposto (Presidente Giuseppe Pulvirenti), Catania (Presidente Giuseppe Di Cataldo), Brucoli (Presidente Alfonso Lazzara) e Siracusa (Presidente Nino Amato). Aiuto importante nell’organizzazione anche dal vice pres. LNI Riposto Antonio Messina, da Francesco Romano e Ignazio Conticello. PHOTO-2019-05-13-09-47-21
Presenti per il sostegno alla marineria dell’evento velico il direttore di Globus Magazine (Col.me. dr. Enzo Stroscio), Enza Daniele (Pres. ANMI) e il dr. Nino Papotto, ex alunno e socio LNI di Riposto.
Della partita presenti anche il Circolo Velico Ribellino di Siracusa, la Proloco di Marzamemi, le Cantine Barone di Pachino, le Cantine Giasira di Rosolini, l’Inverdurata di Pachino, Adelfio Conserve di Marzamemi, Campisi Conserve di Marzamemi e l’Istituto Superiore Michelangelo Bartolo di  Pachino. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *