Successo di pubblico e di qualità artistica a Stazzo per la XII edizione del Premio Mediterraneo ‘La Vela D’Argento’

Grande successo di pubblico e di qualità artistica a Stazzo, ridente cittadina della costiera siciliana tra Giarre e Acireale, capitale di sicilianità, per i premiati della XII edizione del Premio Mediterraneo ‘La Vela D’Argento’. 

Stazzo subito protagonista per il Premio del Mediterraneo Vela D’Argento, giunto alla dodicesima edizione, una delle manifestazioni di punta dell’associazione culturale “La Vela d’Oro“, organizzato e ben condotto dalla giornalista Teresa Grasso, con l’apporto tecnico di Lidia Riolo alla regia video e la direzione artistica di Delfo Raciti.

Il sodalizio guidato dal presidente Nunzio Torrisi in Piazza Mantova ha riproposto la manifestazione che premia le eccellenze della terra di Sicilia. Tanto pubblico per un buon parterre di personalità artistiche, sociali e della comunicazione.
Con grande difficoltà ma altrettanto impegno ogni anno manteniamo viva Stazzo – commenta il presidente dell’associazione Torrisi – il cartellone affianca i festeggiamenti del patrono San Giovanni Nepomuceno animando la movida della nostra bella frazione marina“.

La serata si è aperta con il riconoscimento della Vela D’argento per la Comunicazione che è andato all’editore di Globus Magazine Network Enzo Stroscio, sul palco premiato dal M° Rosario Bertino. Due ampi ed interessanti filmati hanno presentato la redazione catanese, soffermandosi sul mondo multimediale di Globus Magazine Web Daily e su Globus Radio Station & Web TV, un’autentica realtà del panorama informativo, culturale e di disimpegno radio-televisivo (Sinuhe Third agency).
Tanti ospiti. A ritirare l’ambito riconoscimento Gino Astorina e l’applauditissima compagnia del “Il Gatto Blu” (presenti anche gli attori Luciano Messina e Nuccio Murabito), gli allievi della sezione di Catania della “Compagnia Nazionale di Danza Storica“, diretti da Lucia Siragusa. In uno scenario di autentico stile storico e danza, eleganti frac e preziosi abiti con crinolina, la compagnia,  condotta e orchestrata da Lucio Di Mauro, si è esibita  alla presenza del responsabile nazionale, conduttore radio-televisivo Nino Graziano Luca.

Premiati anche i maestri pupari dell’Associazione Culturale “Ariosto e Calabretta”, il medico esperto di trapianto del midollo osseo Giuseppe Milone dell’Azienda Ospedaliera Ferrarotto di Catania, il primo dirigente del commissariato di Polizia di Acireale Salvatore Fazzino. Premio alla carriera al pittore Saro di Aci.

La festa ha compreso anche momenti di moda (Blu Up di Emanuela Arcidiacono e Vanity di Enza Mignacca) e spettacolo con il giovane cantante Claudio Tropea. Interessante è stata l’opening affidato all’Accademia Spettacolo Mayumanà, corpo di ballo che ha eseguito magistralmente l’opera musical di Cocciante, Notre Dame de Paris, con una spettacolare Roberta Spampinato (‘Io Canto’ – Mediaset) nelle vesti di Esmeralda

Le video-interviste di Teresa Grasso con la regia di Lidia Riolo

VELA D’ARGENTO 2014
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *