Sport e tradizione per le strade di Catania: successo della 3° edizione della Coppa Sant’Agata

Grande entusiasmo per la terza edizione, giorno 3 febbraio, del “Trofeo Sant’Agata”, gara podistica organizzata dall’ASD Atletica Fortitudo Catania, sotto l’egida della FIDAL e con il patrocinio del Comune di Catania, del Comitato per la Festa di Sant’Agata, del CONI Sicilia, e di Runcard. Più di 250 gli atleti iscritti. 27540552_1700292996705083_1899469791646681100_n

Sport, cultura e tradizione: c’è tutto questo e tanto altro ancora nella terza edizione della Coppa Sant’Agata andato in scena venerdì 3 febbraio 2018.
Un fil-rouge che, dallo scorso anno, è tornato ad unire la manifestazione che si svolge nell’ambito delle festività della patrona di Catania e lo storico Trofeo Sant’Agata (gara podistica internazionale che si svolge su di un circuito ricavato nelle strade del centro storico) che si era fermato aspramente nel 2011.
La gara ha avuto il suo epilogo con la premiazione, abbastanza partecipata e sentita da tutti gli atleti, avvenuta nella Sala Conferenze del Palazzo della Cultura – Cortile Platamone.
La manifestazione è stata introdotta dall’applaudita esibizione di Marco Panzani, cantautore milanese itinerante con il cuore a Cataniache ha cantato e suonato l’“Inno a Sant’Agata”, brano scritto appositamente per la kermesse sportiva. Marco ha inoltre presentato il suo libro “Un Gabbiano Azzurro – Le mie canzoni per la strada“.

27459553_1700261953374854_4890977473836511667_n

Globus Television con Giampaolo ‘Monty’ Montineri (operatore Salvo Di Fazio) e la redazione giornalistica di Globus Magazine non potevano mancare.

Il terzo appuntamento con la ritrovata corsa agatina, è stato organizzato dall’ASD Atletica Fortitudo Catania, sotto l’egida della FIDAL e con il patrocinio del Comune di Catania, del Comitato per la Festa di Sant’Agata, del CONI Sicilia, e di Runcard.

27336688_1700287046705678_764510935596592642_nHa presentato gli ospiti ed i premiati lo speaker Giuseppe Marcellino alla presenza del delegato provinciale del Coni di Catania per il quadriennio olimpico 2017/2020, Enzo Falzone, dell’ex rugbista Orazio Arancio, fresco assessorato allo Sport del Comune di Catania, del segretario generale FIDAL Fabio Pagliara, di Francesco Marano, presidente del Comitato per la Festa di Sant’Agata e di tante altre autorità intervenute. Presente tra gli ospiti Pippo Leone, patron della Castagna D’Argento. Le due magnifiche hostess sono state messe a disposizione del comitato organizzatore da Runway Communication di Conci Gulino.

27545269_1700286960039020_5898833898804521381_nSiamo contenti di aver organizzato anche quest’anno una manifestazione sportiva di rilievo come la Coppa Sant’Agata,  – con orgoglio Salvatore Milotta, presidente dell’Atletica Fortitudo Catania e che ha curato anche la consegna dei premi – Un incontro con la Catania Agatina e con lo sport multidisciplinare, sotto l’egida della Fidal”.

L’evento è stato presenziato da Giacomo Leone, vincitore della maratona di New York nel 1996 ed attuale presidente della Fidal Puglia, il tutto impreziosito del sigillo “Bronze Label” FIDAL.  27540390_1700261940041522_6666767891226280405_n
La sfida si è svolta tra Luigi  Spinali (Augusta Club) da due anni vincitore della manifestazione, e Filippo Lo Piccolo, di origine palermitane, poi ancora Giuseppe  Gerratana atleta modicano dell’ Aeronautica Militare, specialista dei 3000 siepi e vice campione continentale under 23 a Tampere 2013, Giovanni Cavallo, tesserato con la Podistica Messina.

A Giuseppe Gerratana la vittoria e il Busto di Sant’Agata,
2° Luigi Spinale e 3° Giovanni Cavallo.27752335_1700292946705088_6835608422919036883_n

Hanno preso parte alla gara anche Filippo Russo, al suo primo anno nella categoria promesse, della Monti Rossi Nicolosi e di Salvatore Geraciforte atleta di Barrafranca tesserato con la nissena Mega Hobby Sport.

Per quanto riguarda il versante femminile le forti Patrizia Strazzeri e Lucia Signorello, ai nastri di partenza, così come anche la giapponesina della Fiamma San Gregorio Mika Iwaguchi e Laura Torre (Sal Catania).
La vittoria è andata proprio a Patrizia Strazzeri (Fortitudo Catania), 
2° Suelen Spitaleri (Sal Catania) e 3° Giovanna Giorgianni (Sal Catania). 

27337242_1700289746705408_5562620379967169192_nLa manifestazione è la prima tappa del nuovo circuito Fidal, denominato Progitec Challenge – Catania Corre 2018, vestendosi anche di solidarietà con “Comunicare è vita” che promuove la conoscenza sulla Sindrome di Angelman, attraverso iniziative di informazione e sensibilizzazione.

Gli iscritti al torneo sono stati 206 uomini e 44 donne, per un totale di 250 e, la categoria più gremita è stata la SM45 con 37 atleti al via, seguita dalla M50 con 31.

Mentre, al femminile abbiamo trovato la categoria Promesse e la SF45 con 9 atlete.

27459336_1700287013372348_5431910856224938839_nTra i responsabili delle società erano presenti: Giuseppe Sciuto (Fidal), Giacinto Bitetti (Bridge), Carmelo Carbone (vicepresidente Fip Catania), Fabrizio Messina (ds Circolo Canoa Catania), Daniele Insabella (Canoa Polo), Michele Consiglio (baseball), Dario Garofalo (motonautica), Andrea Lo Presti (Pgs), Carlo Rossitto (Tiro a Segno).

Catania è stata rappresentata con 172 sportivi, seguita da Ragusa con 20 e per i siracusani 13 atleti. Sono giunti a Catania anche atleti da Lazio, Puglia, Sardegna e Toscana e dalla Costa d’Avorio e tre della Somalia.

La Fortitudo Catania ha schierato 66 atleti, seguita dall’Atletica Sicilia con 23,  Libertas Running Modica 15 e dalla Monti Rossi Nicolosi con 14, per Runcard 37 podisti.

A gareggiare anche l’82enne Sossio Farina e Grazia Costa di 67 anni. Hanno partecipato due giovani ragazzi Francesco Bandieramonte (17) e Martina Assenza (16). Il percorso di 10 km, omologato e certificato Fidal, lungo le vie di Catania.

La partenza è stata alle ore 15.15 da via Vittorio Emanuele, via Sant’Agata, via Pulvirenti, via Leonardi, via Birreria, via Teatro Massimo, via Monsignor Ventimiglia fino a via Vittorio Emanuele dove c’è stato l’arrivo, il tempo massimo era di 1h15:00.

27331901_1700287010039015_6784652739312258888_n

Il porticciolo di Ognina ha ospitato la prima edizione del Trofeo Sant’Agata di Canoa Polo, inserita nella terza manifestazione sportiva Agatina.
Nella gara 1° classificato il Cus Catania. Gli atleti premiati da Pippo Leone.  

27788509_1759842554060971_3773135612312254242_o

In palio la Coppa Sant’Agata, che raffigura il busto della Santa, consegnato al primo assoluto uomo e alla prima assoluta donna. Altri premi, medaglie e coppe, per gli altri atleti del secondo fino al quinto posto. Premiato pure il primo Runcard uomo e la prima Runcard donna con il Trofeo Fidal Runcard e la società non organizzatrice con più atleti al traguardo. Ed infine, è stata consegnata la maglia tecnica della manifestazione e la medaglia da finisher all’interno della bottiglietta di Powerade.

27459791_147570559380377_9205976483356443057_nUna manifestazione, che è storia e tradizione al tempo stesso della nostra bellissima città di Catania.

Di seguito l’elenco dei premiati Trofeo S.Agata:

SPORT PARALIMPICI

Show Down: Ismaele Ragusa

Boccia: Carlotta Casella

Tiro con l’arco: Pasquale Demasi

Tennistavolo: Raimondo Alecci

CALCIO A 5

Giovanni Paolo II

Talità Kum

Santa Maria Salette

MOTONAUTICA

Stefano Garofalo

Alberto Pistorio

BASEBALL

1° Randazzese Baseball

2° Cus Unime

3° Catania B. P.

4° Messina Baseball

4° Sagittarius Paternò

4° Castiglione 2000

4° Cus Catania

CANOA POLO

Busto di Sant’Agata allo Jomar Club Catania del presidente Daniele Insabella per i 50 anni di attività dello storico sodalizio del Porto di Catania

1° Cus Catania

2° Jomar Club Catania

3° Sport Club Ognina

4° PN Katana

5° Gruppo Sportivo Canoa Catania

BASKET UNDER 13

1° Polisportiva Alfa

2° Cus Catania A

3° Cus Catania B

4° Elefantino Catania

BRIDGE

1° Manara Pina-Manara Graziella

2° Savina Alessandro-Pezzino Maria Rosaria

3° Borzì Giuseppe-Borzì Viola

TIRO A SEGNO ARIA COMPRESSA 10 METRI

Categoria Ragazzi: 1° Gabriele Di Muni

Categoria Allievi: 1° Carla Consoli

RUNCARD

1° Giuseppe Mustazza

1° Santa Lanza

Società non organizzatrice più numerosa: 1° Atletica Sicilia (23 arrivati)

Rappresentante Fortitudo Catania consegna premio a Life Triathlon

Podismo

Categoria Af: 1° Martina Assenza (Running Modica)

Categoria Am: 1° Matteo Triscali (Monti Rossi Nicolosi)

Elenco arrivati donne:

Patrizia Strazzeri (Fortitudo Catania)

Suelen Spitaleri (Sal Catania)

Giovanna Giorgianni (Sal Catania)

Elenco arrivati uomini:
Giuseppe Gerratana (Aeronautica Militare)

Luigi Spinali (Atletica Augusta)

Giovanni Cavallo (Podistica Messina)

Nuoto:

Busto all’Altair Nuoto

27336572_1700261960041520_8122493040048870196_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *