Sistemia LCT Saturnia Aci Castello: sconfitti i biancoblu nel derby di Sicilia contro Avimecc Modica

Il girone di andata del Campionato di volley Maschile di Serie A3 Credem Banca 20/21 finisce con l’ennesima sconfitta per i biancoblu di Sistemia LCT Saturnia Aci Castello in campo per il derby di Sicilia contro Avimecc Modica, che ha messo a segno un netto 3-0 (21-25, 19-25, 20-25).

E’ stata una partita combattuta, ma gli alti e i bassi dei giocatori di Saturnia Aci Castello hanno messo gli avversari nelle condizioni di portare a casa l’intero bottino di punti.

Per il Direttore Sportivo, Piero D’Angelo, troppa discontinuità nel gioco dei castellesi: “Ci sono stati momenti in cui abbiamo smesso totalmente di giocare, è successo nel terzo set quando eravamo sei punti sopra gli avversari”. A pesare sull’andamento dei giocatori, per il DS, sono sicuramente le 10 sconfitte dei girone: “Le paghiamo e psicologicamente sono un blocco per i ragazzi. Modica è una squadra strutturata, per vincere avremmo dovuto giocare bene sempre e noi lo abbiamo fatto solo a tratti. In più veniamo da un periodo complicato con troppi infortuni che hanno riguardato il roster”. Adesso per i biancoblu, e per tutte le squadre del Campionato, due settimane di pausa che verranno sfruttate per intensificare gli allenamenti, che si interromperanno solo a Capodanno. Poi il rientro in campo, con la prima del girone di andata, il 10 gennaio 2021.

LA PARTITA

Nel primo set Francesco Andriola, imbeccato da Marco Pugliatti, mette a terra il primo punto biancoblu (1-2). Il Modica però rimane sempre avanti fino a quando Ulrik Dahl segna il punto del pareggio (11-11) e poi con un ace porta i suoi avanti (12-11). Da qui si procede in parità, ma nella fase centrale del set i modicani ripuntano il piede sull’acceleratore. Ci prova il capitano, Francesco Pricoco, con una palla diagonale imprendibile (19-21). Modica chiude poco dopo (21-25).

Seconda frazione di gioco e i modicani vanno subito avanti (3-6). I biancoblu si ricompattano e riescono a recuperare punto su punto. Quando Marco Di Franco mura Chillemi è meno 1 (7-8). Sull’ 11-15 Puleo chiama il suo primo time out, ma il punteggio del Modica continua a crescere, senza possibilità di recupero (19-25).

Nel terzo set un barlume di speranza. Saturnia inizia subito con il piede giusto. Il capitano Pricoco mette a terra il punto del 5-3, che ha un significato “non si molla”. Dahl, su suggerimento di Giuseppe Zito, va ancora avanti (8-4). Il vantaggio aumenta e diventa un più 6 (10-4). Ma arriva un vero e proprio black out, i biancoblu cominciano a commettere un errore dopo l’altro, vengono richiamati più volte da Puleo, ma il Modica continua a guadagnare break fino al pareggio(13-13) per poi spingere fino alla chiusura del set (20-25).

TABELLINO

Sistemia LCT Saturnia Aci Castello - Avimecc Modica 0-3 (21-25, 19-25, 20-25)

Sistemia LCT Saturnia Aci Castello: Pugliatti 1, Di Franco 6, Andriola 4, Dahl 20, Arezzo Di Trifiletti 0, Reina 4, Chiesa M. (L), Vitale 0, Zito (L), Pricoco 5, Chiesa A. 2. N.E. Fasanaro, Saraceno, Sciuto. All. Puleo.

Avimecc Modica: Tulone 1, Chillemi 10, Bonsignore 3, Martinez 14, Busch 11, Garofolo 9, Dormiente (L), Nastasi (L), Battaglia 0, Cuti 0. N.E. Imbesi. All. Bua.

ARBITRI: Ciaccio, Pecoraro.

NOTE - durata set: 23', 25', 23'; tot: 71’.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *