Sigonella: l’altro lato del mondo militare

I militari americani di Sigonella, quelli che “danno una mano” impegnati in progetti di volontariato a Siracusa, Milo e Giarre.

I militari americani della Stazione Aeronavale della Marina USA (NAS) Sigonella continuano a fare amicizia e dare una mano alle comunità locali grazie al progetto di prossimità Community Relations. Dall’inizio del mese di luglio, alcuni gruppi di generosi marinai e avieri americani hanno effettuato con successo tre progetti volontariato che gli hanno dato la possibilità di interagire con i siciliani e rafforzare il rapporto di amicizia con le popolazioni di Giarre, Milo e Siracusa

Un plauso va ai seguenti gruppi: Associazione di sottufficiali “Second Class Petty Officer Association”, i quali hanno ripulito la spiaggia pubblica di Siracusa, situata lungo via la Maddalena nel quartiere Isola, insieme ai volontari del Rotary Club Siracusa Ortigia ed alle Associazioni Astrea e Sicilia Turismo per Tutti, lo scorso 18 luglio. I volontari hanno raccolto circa 600 chili di spazzatura nell’ambito di un’iniziativa volta a liberare il lungomare dai rifiuti.
Grazie al lavoro di questi volontari, i quali sono stati lodati dal sindaco, turisti e visitatori disabili potranno nuovamente fruire di questa spiaggia di sabbia dorata che si trovava in stato di abbandono.

Il 22 luglio, i marinai del gruppo volo antisommergibile VP-47 si sono impegnati a favore dell’Associazione “La Bottega dell’Arte”, che si occupa del benessere delle persone con disabilità, partecipando ad un progetto di riqualificazione del Largo Cismon del Grappa a Giarre, una piazza abbandonata che è stata adottata dall’associazione. I marinai americani hanno collaborato con i membri dell’Associazione e con i volontari appartenenti al WWF locale e l’associazione PuliAmo Giarre per liberare la piazza dalle erbacce e ripulire. I volontari sono stati ringraziati dal vice-sindaco Giarre che li ha definiti un bell’esempio di cittadinanza attiva da imitare.

La scorsa fine settimana, 24 luglio, i militari dell’Air Force (aeronautica) americana di Sigonella hanno partecipato, in veste di volontari, alla preparazione della festa di Sant’Andrea, il santo patrono di Milo, una pittoresca cittadina circondata da vigneti ubicata sulle pendici dell’Etna. I militari americani hanno unito le loro forze con i volontari locali per eseguire lavori di pulizia ed abbellimento del giardino che si trova intorno a piazza Belvedere per “tirarla a lucido” in occasione delle celebrazioni religiose. 
Il sindaco di Milo ha ringraziato tutti i volontari a nome di tutta la comunità per aver prestato un aiuto prezioso e disinteressato volto a rendere più bello il suo paese in occasione della festa dell’amato patrono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *