Serie A: verdetti tutti aperti, niente è deciso

Il campionato è ripartito. Prima del lockdown la Juventus aveva un punto di vantaggio sulla Lazio. Adesso ne ha 8 sui capitolini, 7 sull’Atalanta e (in caso di vittoria dell’Inter contro la Spal) 6 sui nerazzurri. Insomma tutto ancora aperto. 085851473-a482ad9b-cb94-48a6-8914-a455d6e720b0Tesi avvalorata ancor più dalle ultime prestazioni della squadra di Sarri. Due soli punti in tre partite e 9 gol subiti. Numeri non da Juve. Se Sarri non dovesse vincere lo scudetto, verrebbe quasi certamente esonerato.

Le prossime gare saranno fondamentali per comprendere cosa potrà accadere da qui alla fine. Si parte lunedì sera con lo , una sorta di gara verità. In caso di vittoria la squadra di Sarri, metterebbe una serissima ipoteca sulla vittoria finale. In caso di passo falso, accrescerebbe i furori e le speranze delle inseguitrici, Inter e Atalanta in primis. Conte vorrebbe provare a fare lo sgambetto ai bianconeri, mentre Gasperini potrebbe essere l’uomo copertina del calcio italiano. In zona Europa League invece, Napoli e Milan sembrano viaggiare a vele spiegate verso un piazzamento utile, insieme alla Roma di Fonseca. Verona e Sassuolo non paiono avere la forza di poterle impensierire.
Il Bologna il Cagliari e il Parma dopo un ottimo girone di andata e la conquista di quota 40 punti con la salvezza acquisita da tempo si giocano la decima posizione in classifica. Lazio vs Juventus - Serie A 2019/2020

Manca davvero poco a Fiorentina e Sampdoria rispettivamente con 39 e 38 punti per centrare la salvezza matematica, anche se con le vittorie di ieri hanno fatto davvero un gran bel passo avanti.

In fondo alla classifica, Spal e Brescia sono ormai da considerare ai saluti. Lotteranno fino alla fine Lecce e Genoa, per cercare di rimanere nella massima serie. Udinese e Torino non potranno comunque abbassare la guardia, al minimo passo falso, rischierebbero di essere risucchiate nel girone infernale di dantesca memoria. Adrizziamo le antenne e seguiamo il nostro avvincente campionato, fino all’ultimo respiro, ci sarà da divertirsi in questa strana estate di calcio.

(by calciostyle.it)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *