Serie C, per il Catania nulla di positivo a Catanzaro

I giallo-rossi superano, fra le mura amiche del Ceravolo, gli etnei per 3-0 grazie alle reti nella ripresa di Celiento, Tascone e Nicastrotimthumb

L’esordio 2.0 in trasferta per Cristiano Lucarelli è più amaro del previsto. A Catanzaro i rosso-azzurri crollano sotto i colpi dei padroni di casa. Una partita che si è messa sui binari sbagliati fin dalle prime battute della prima frazione di gioco. Zero tiri nello specchio della porta nei primi quarantacinque minuti, nonostante un buon rendimento difensivo ad inizio partita. Fino al quindicesimo, però, le squadre sembrano non volersi sbilanciare e cercare di studiare in prima persona l’avversario. Il Catanzaro cerca di impensierire il i rosso-azzurri con alcuni inserimenti da destra verso sinistra con Kanoute che prova a far male a Furlan con la prima vera occasione della partita al diciassettesimo minuto; il tiro viene deviato in corner dal numero 1 etneo. Il match della squadra ospite si mette in salita già alla mezz’ora però, con Bucolo (già ammonito precedentemente dal direttore di gara) che prende la seconda ammonizione e finisce sotto la doccia con un’ora di anticipo. Primo tempo che si conclude sul parziale di 0-0, ma la prestazione tutt’altro positiva della compagine ospitante e l’inferiorità numerica, non premettono nulla di buono in vista del secondo tempo per la squadra di Lucarelli.

L’inizio della ripresa, infatti, vede un Catanzaro nettamente cresciuto per intensità di gioco sul terreno del Ceravolo e un Catania ferito dall’uomo in meno e dalla difficoltà nel riuscire a trovare spiragli positivi in fase offensiva. Llama subentra al posto di Di Molfetta ma senza cambiare il ritmo del gioco. Al cinquantaseiesimo minuto il Catanzaro si porta avanti con Celiento, il quale su un inserimento da sinistra verso destra, insacca di testa alle spalle di Furlan. Servono solo quattro minuti ai padroni di casa per raddoppiare il risultato, con Tascone che insacca a porta completamente sguarnita l’assist di Kanoute. Al novantatreesimo c’è gioia anche per Nicastro che mette in fondo al sacco la terza rete della serata. Non si presentano ulteriori novità. Catanzaro-Catania termina 3-0.

Etnei che proveranno a riscattarsi già mercoledì sera quando al Massimino arriverà la Sicula Leonzio per disputare la gara da dentro o fuori valida per i sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *