Serie B, Cosenza-Livorno 1-1: rossoblù raggiunti nel finale da un gol di Giannetti 

Al “Marulla” la sfida tra Cosenza-Livorno finisce 1-1: al gol di Tutino nel primo tempo, replica Giannetti nel finale di partita. Braglia: “Dovevamo chiuderla prima, ma sono contento della squadra”

 tutino-col-livorno

L’appuntamento con la prima vittoria stagionale è dunque rimandata. Sebbene il Cosenza abbia disputato una buona partita, dominata nel primo tempo e controllata nella ripresa senza affanni, raccoglie solo un punto contro il Livorno di Lucarelli. Al “Marulla” davanti a circa 12mila spettatori finisce 1-1: un pareggio che lascia il Cosenza con l’amaro in bocca, visto che contro il Livorno avrebbe sicuramente meritato la vittoria per le tante occasioni create.

Nel primo tempo, dopo una clamorosa occasione degli ospiti con Murilo, che al 13’ non riesce a sfruttare in area un retropassaggio involontario di Mungo, si vede solo il Cosenza. I rossoblù dominano la prima frazione di gioco creando diverse occasioni, ma solo al 35’ Tutino riesce a portare in vantaggio i padroni di casa segnando di testa da distanza ravvicinata. In pieno recupero gli uomini di Braglia potrebbero raddoppiare, ma il tiro di Garritano a pochi passi dalla porta viene respinto con il piede dal portiere Mazzoni.

Nella ripresa i ritmi di gioco sono decisamente più bassi con il Livorno che cerca il gol del pareggio, mentre i padroni di casa controllano la partita senza grossi affanni. Nel finale, quando ormai i tre punti sembravano alla portata del Cosenza arriva all’84’ il pareggio di Giannetti che sfrutta al meglio un cross di Luci battendo Saracco.

Finisce 1-1 e per quello che si è visto in campo i rossoblù avrebbero meritato il successo, mentre il Livorno torna a casa con un punto dopo la sconfitta interna contro il Crotone.

Il tabellino

Cosenza (3-5-2): Saracco; Capela, Dermaku, Legittimo; Corsi, Bruccini, Mungo (63' Varone), Garritano, D’Orazio (72' Anastasio); Tutino (70' Di Piazza), Maniero. Allenatore: Bragila

Livorno (3-5-2): Mazzoni; Gonnelli, Di Gennaro, Dainelli (74' Kozac); Maicon, Valiani, Luci, Agazzi (58' Diamanti), Porcino; Raicevic (59' Giannetti), Murilo. Allenatore: Cristiano Lucarelli

Ammoniti: Di Gennaro (L), Dermaku (C), Dainelli (L), Maicon (L)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *