Serie A2 hockey su prato uomini, il big match tra Valverde e Villafranca finisce 2-2

La Polisportiva Valverde spreca un doppio vantaggio, ma il pari è giusto. Adesso la vetta dista due punti soltanto 

1

È stato un peccato buttare la vittoria, ma sapevamo di avere di fronte una squadra gagliarda e onorabile, dunque il pareggio va bene“. Con queste parole il mister della Polisportiva Valverde, Angelo Giulio, commenta a fine gara ai nostri microfoni l’esito del match. Un big match divertente, valido per la 5ª giornata di Serie A2 maschile girone B, conclusosi 2-2 tra i padroni di casa e lo Hockey Villafranca.

Gli ospiti si mostrano subito molto più pimpanti, sfiorando ben 4 volte il vantaggio, ma Davide Guida si mostra degno del suo nome. Tre infatti sono i salvataggi miracolosi da parte dell’estremo difensore valverdese. Dei padroni di casa si mostra vispo soltanto Emanuel Tripiana, abile a divincolarsi più volte col bastone tra le gambe degli avversari. Tuttavia, gli uomini di coach Angelo Giulio non riescono ad effettuare una conclusione in porta. Ciò finisce per innervosire i valverdesi, che comunque resistono e rimangono compatti. E al 12° ecco la conclusione vincente di Ignazio Barbagallo, il quale porta in vantaggio il Valverde da posizione ravvicinata. I veronesi a quel punto si fanno sotto, senza però trovare il varco giusto per concludere in rete. Il primo tempo termina dunque 1-0 per i padroni di casa.

I secondi 35 minuti si aprono in modo spumeggiante. Neanche un giro completo di orologio e il Valverde raddoppia con la bastonata del funambolo Tripiana. È tripudio in via Seminara. Tuttavia, neanche il tempo di festeggiare che i veronesi accorciano subito le distanze con Bas Campbell. La gara è vivace. Vari i capovolgimenti di fronte. Gli azzurri appaiono più preparati atleticamente e tatticamente, creando vari grattacapi ai padroni di casa. E dopo vari tentativi il Villafranca realizza il meritato pari grazie alla conclusione di Franco De Marziani al 9° minuto. Gli ultimi 25 minuti vedono un equilibrio tra le parti, anche se i veronesi si mostrano maggiormente pericolosi. I fortilizi reggono. Non accade più nulla. Finisce 2-2. Giusto così.

Un punto che finisce per premiare ambedue le quadre, che approfittano del ko del Butterfly Roma a Potenza Picena per accorciare a meno 2 dalla vetta. Il primo posto non è un miraggio.

2

Pensiamo a conquistare la salvezza, poi tutto ciò verrà in seguito sarà guadagnato”, afferma coach Giulio. E settimana prossima si andrà in Friuli ad affrontare una Fincantieri Monfalcone che ha finalmente vinto la prima partita della stagione: “Non dovremo sottovalutare assolutamente l’avversario, perché se si parte poco concentrati si finisce per essere puniti“, conclude l’allenatore-giocatore della Polisportiva Valverde.
Oggi è mancata la solita compattezza e la grinta necessaria – spiega Davide Guida, portiere del Valverde. Siamo stati un po’ troppo nervosi, ma siamo fiduciosi e proseguiremo forti verso la salvezza – conclude”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *