Serie A: Juve avanti con polemica, Inter esagerata

Tutto facile per Roma e Napoli che inseguono in zona Champions

serie-a-tim-1617

Va in archivio anche la ventottesima giornata del campionato di massima serie italiana. La Juve prosegue la propria marcia verso lo scudetto, battendo il Milan in un match che rimarrà nella storia per le feroci polemiche scatenate dal rigore concesso a tempo scaduto ai bianconeri e realizzato da Dybala. 2-1 allo Stadium, un risultato che riduce le speranze europee della squadra di Montella e che galvanizza i piemontesi in vista del ritorno di Champions col Porto. Insegue la Roma che spazza via il Palermo di Paul Baccaglini con un 0-3 eloquente. Stesso risultato per il Napoli sul Crotone.

L’Inter esagera e infligge un passivo ancora maggiore all’Atalanta nel derby lombardo contro il grande ex Gasperini da una parte e Gagliardini dall’altra. 7-1 con le triplette di Icardi e Banega. Il sigillo proprio di Gagliardini chiude i conti. La Sampdoria vince la stracittadina contro il Genoa, 1-0. Stesso risultato per il Bologna che a domicilio supera il Sassuolo grazie ad un goal di Destro e per la Fiorentina che al “Franchi” ha la meglio sul Cagliari. 3-1 dell’Udinese a Pescara, pesante 4-0 inflitto dal Chievo all’Empoli, sempre più in crisi. Infine è netto il successo della Lazio sul Torino 3-1 all’Olimpico per una classifica che recita:

Squadra
PG
V
P
S
GF
GS
DG
PT
1
Juventus
28
23
1
4
58
19
39
70
2
Roma
28
20
2
6
61
25
36
62
3
Napoli
28
18
6
4
65
30
35
60
4
Lazio
28
17
5
6
50
30
20
56
5
Inter
28
17
3
8
53
29
24
54
6
Atalanta
28
16
4
8
43
33
10
52
7
Milan
28
15
5
8
41
32
9
50
8
Fiorentina
28
12
9
7
45
37
8
45
9
Sampdoria
28
11
8
9
35
33
2
41
10
Torino
28
10
9
9
52
46
6
39
11
Chievo
28
11
5
12
33
37
-4
38
12
Udinese
28
9
6
13
32
37
-5
33
13
Sassuolo
28
9
4
15
35
43
-8
31
14
Bologna
28
8
7
13
25
41
-16
31
15
Cagliari
28
9
4
15
36
58
-22
31
16
Genoa
28
7
8
13
30
42
-12
29
17
Empoli
28
5
7
16
15
43
-28
22
18
Palermo
28
3
6
19
23
56
-33
15
19
Crotone
28
3
5
20
21
48
-27
14
20
Pescara
28
2
6
20
29
63
-34
12

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *