Sergio Parisi nuovo presidente dell’Auto Yacting Club di Catania

Un passaggio di testimone che segna un’epoca. L’Auto Yachting Club ha un nuovo presidente. Succede allo storico Ballati. Sergio ParisiAl dimissionario Franco Ballati, figura storica del prestigioso circolo catanese, succede Sergio Parisi, volto molto conosciuto in ambito sportivo, presidente regionale della Federazione Italiana Nuoto, vice presidente vicario del CONI regionale, già atleta e dirigente di pallanuoto nonché apprezzato ex assessore allo Sport del Comune di Catania, nella giunta Stancanelli.

La nomina di Parisi arriva in seguito a una partecipata assemblea, indetta per eleggere i 13 nuovi componenti del consiglio direttivo. Date le ben 28 candidature, la votazione, contrariamente al passato, non si è tenuta per acclamazione. I soci sono dunque andati alle urne eleggendo un nuovo direttivo composto da Salvatore Barbagallo, Amalia Bonaccorso (segretario), Franco Cesare, Giuseppe D’Amico, Antonio Di Bella, Ugo Di Donato, Salvatore Grasso (vice presidente), Seba Mirabile, Sergio Parisi, Maurizio Passanisi, Giovanni Risuglia, Gaetano Scardaci e Carmen Urso.

24300942_1392667387526929_5308117329607949782_nIl consiglio ha poi provveduto nella prima seduta di insediamento e di accettazione cariche alla nomina del presidente Sergio Parisi.

AYC logo“Ringrazio i soci e i consiglieri per la fiducia accordatami. Per un ogninese doc come me – ha sottolineato il presidente Sergio Parisi – avere la possibilità di guidare un sodalizio di prestigio come l’Auto Yachting Club è motivo di vero orgoglio. Intendo dare seguito alle lodevoli iniziative condotte dal presidente uscente Ballati, che ringrazio per il lavoro svolto con grande dedizione in questi anni, e nel contempo coinvolgere nuovi soci, a cominciare, magari, dai figli dei soci attuali incentivandoli a frequentare di più il circolo. La presenza di circa trecento soci all’incontro tenuto nei giorni scorsi per presentare il nuovo consiglio direttivo mi conforta ed è un segnale importante in tal senso“. SP 2

La nostra struttura è straordinaria – ha aggiunto il presidente Parisi – e ha potenzialità notevolissime: la combinazione tra location in centro, ampiezza dei locali, piscina, mare e darsena garantisce un mix di rara bellezza. In una città che propone pochi luoghi d’incontro, l’Auto Yachting Club ha tutte le carte in regola per proporsi con un punto di riferimento qualificato grazie anche alla sinergia con la proprietà, confermatasi sensibile al dialogo e pronta a condividere la mia visione del futuro del circolo”.

(fonte AYC)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *