SEQUESTRO DI CIRCA 9,5 CHILI DI COCAINA, ARRESTATA UNA DONNA

Militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Linate unitamente ai funzionari dell’Agenzia

praiano-blitz-della-guardia-di-finanza-alla-praia-3224513.660x368 (1)
Militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Linate unitamente ai funzionari dell’Agenzia
delle Dogane e dei Monopoli – Ufficio Milano 3 hanno sequestrato circa 9,5 kg di cocaina e tratto in arresto una cittadina sudamericana, proveniente dal Perù.
Nell’attività di prevenzione e contrasto dei traffici illeciti in ambito aeroportuale, i Finanzieri ed i Doganieri di Linate hanno sottoposto a controllo doganale una passeggera extracomunitaria in arrivo da Lima.
La donna, dopo avere ritirato i propri bagagli da stiva, nel dirigersi verso l’uscita dagli spazi doganali, ha destato il sospetto degli operanti, soprattutto per l’eccessivo nervosismo dimostrato nel tentativo di eludere i controlli.
Ispezionando i bagagli, tra gli indumenti della passeggera, sono state rinvenute numerose confezioni sigillate apparentemente contenenti caffè e altri prodotti alimentari tipici sudamericani, che la donna dichiarava di voler portare in dono a propri parenti in Italia.
Il racconto è apparso poco credibile ai controllori, i quali aprendo le confezioni hanno
scoperto che in realtà contenevano cocaina purissima.
Si tratta dell’ennesimo sequestro effettuato in pochi giorni nell’aeroporto di Linate dalle
squadre congiunte delle Dogane e delle Fiamme Gialle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *