Sensation White in Italia. “Be Part Of The Night – Dress in White”.


 Sensation White sarà in Italia il 13 aprile 2013, all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno. Lo spettacolo - una megadiscoteca in bianco - dei fratelli Miles e Duncan Stutterheim sarà per la prima volta a Bologna.
Tutto esaurito per  The 'Source of Light' show   

Il 13 aprile Sensation farà il suo debutto in Italia, con i potenti fari 'Fonte della Luce' in uno spettacolo visivo mai visto prima nella penisola, con acrobati e ballerini di tutto il mondo che presentano scene mozzafiato,  con un pyro-laser che spara fasci di luce, circondato da una sfera radiante.
La produzione: "
Non vediamo l'ora di montare il nostro primo show nella bella Italia. Lasciate che i dj vi guideranno attraverso la notte".
Tim Mason, Sunnery James & Ryan Marciano, Mark Knight, Riva Starr e Mr. White si alterneranno alla consolle con potenti suoni Tecno-disco, funk, electro e beat balcanici, per creare l'atmosfera perfetta!

  

Il Sensation White è un evento dance nato nel 2000 ad Amsterdam e organizzato dalla società ID&T, più precisamente nella Amsterdam Arena. Dopo i primi 5 anni, l'evento ha cominciato a spostarsi anche in altri Stati come Italia, Germania, Belgio, Polonia, Danimarca, Spagna, Lettonia, Lituania, Portogallo, Svizzera, Australia, Repubblica Ceca, Russia, Norvegia, Cile.
Questa idea è frutto dell'intuizione dei fratelli Miles e Duncan Stutterheim che dapprima organizzavano feste house e gabber e poi decisero di fondare la ID&Te poco tempo dopo Miles perì in un incidente d'auto. Si narra che poco tempo dopo Duncan, organizzando una festa in memoria del fratello tragicamente scomparso, chiese ai suoi ospiti di presentarsi all'evento vestendo di bianco e dando cosi vita al dresscode che tuttora caratterizza il Sensation White, (esiste un versione Black).

 Lo slogan del Sensation White è "Be Part Of The Night - Dress in White".

Il primo Sensation White in Italia, si terrà il 13 aprile 2013, all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno.

(fonte web Sensation Italy e Wikipedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *