SECONDA PROVA DELLA SERIE ENDURANCE DEL CAMPIONATO ITALIANO GT

IL CATANESE LA MAZZA DI NUOVO IN GARA DAL 17 AL 19 MAGGIO A MISANO DA DIFENDERE IL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

Porsche n 123

C’è un secondo posto in classifica da difendere nella terza gara del Campionato italiano GT, la seconda nella serie Endurance, in cui l’equipaggio catanese composto da Francesco La Mazza e Giuseppe Nicolosi occupa appunto la seconda piazza in graduatoria. A Misano, nel prossimo week end, non ci sarà Nicolosi. La Mazza proverà a confermare quanto di buono visto a Monza nella prima prova della serie. Nella categoria Gt3 Light, il pilota etneo a Misano condividerà l’abitacolo della Porsche GT3 Cup 4.0 della Duell Race Team con Gianluca Carboni, che con La Mazza aveva già corso la 6 Ore di Vallelunga sulla Porsche nel 2012, e “Mark Speakerwas”, già compagno di Nicolosi e La Mazza a Monza nella gara dello scorso aprile.

Il Campionato Italiano Gran Turismo in questa stagione si articola in otto tappe (già corse le prime due) e viene diviso in due serie: 4 gare di durata (Endurance), in cui i piloti in equipaggio sono 3, così come le ore di gara; 4 gare con lo stesso formato della stagione scorsa, vale a dire 50 minuti + 1 giro (Sprint). Ogni serie ha una classifica a sé stante.

Nella Endurance, sono previsti due cambi pilota e altrettanti rifornimenti di carburante e cambi gomme. Il primo cambio dovrà essere effettuato tra il 56° e il 64° minuto di gara, a cui seguirà il secondo tra il 116° e il 124° minuto, mentre la durata totale della sosta controllata per il cambio pilota, per il refueling e l’eventuale sostituzione dei pneumatici non potrà essere inferiore a 1’45 secondi. Nella prima gara Sprint a Vallelunga, dieci giorni fa, per La Mazza e Nicolosi sono arrivati due quarti posti.

 LA MAZZA: “Rientro a Misano dopo un anno di assenza. Mi spiace per l’assenza di Nicolosi, ma con Carboni e “Speakerwas” l’equipaggio è ben assortito e contiamo di fare bene”.

LA GARA

Il week end a Misano avrà inizio il 17 maggio prossimo con le prove libere.

Sabato 18 maggio, le qualifiche ufficiali (in 3 fasi, con somma dei tempi), alle 13.45, 14.10 e 14.35

Domenica 19 maggio, la gara (15.40) della durata di tre ore.

Francesco La Mazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *