Scelte le 33 finaliste di Miss Italia 2015

Regione capolista il Lazio con tre rappresentanti: Alice Sabatini, Amanda Munini e Livia Pizzi

Sono state selezionate a Jesolo, le 33 finaliste di Miss Italia 2015, titolo che sarà assegnato domenica 20 settembre in diretta su La7 alle ore 21, preceduto da due anteprime il 18 e 19 settembre, in seconda serata.
Tutte le regioni risultano rappresentate, con in testa il Lazio e la Lombardia , con tre candidate ciascuna, seguono Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia con due rappresentanti e, infine, Piemonte, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Liguria, Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata e Sardegna con una rappresentante.
Nessuna delle tre ragazze “miss mamma” in gara ha superato il turno, compresa la nostra Claudia Guidi, Miss Roma. Non ce l’ha fatta nemmeno la romana Eleonora Mazzarini,Miss Prima dell’Anno, che ora proseguirà gli studi con il sogno di diventare una brava interprete. 
Entrano invece nel gruppo delle finaliste le tre laziali Alice SabatiniAmanda Munini Livia Pizzi, a loro il compito di difendere i colori della nostra regione. Accedono alla finalissima altre due ragazze romane che hanno gareggiato in altre regioni: Claudia Casciani (Miss Umbria) e Giorgia Gianello (Miss Rocchetta Belleza Abruzzo). Quindi il Lazio e la Capitale hanno davvero fatto la parte del leone.
Margherita Praticò, presentatrice e organizzatrice del concorso Miss Italia nel Lazio ha voluto personalmente ringraziare tutte le nostre rappresentanti: “Voglio rivolgere un grande grazie da parte mia e della Delta Events alle concorrenti che non hanno raggiunto la finale, ma si sono davvero ben comportate, con in testa Francesca Serra e Benedetta Compagnoni che sono entrate nella prima selezione delle sessanta, e le altre otto Claudia Guidi, Enrica Sabatini, Camilla Bucciolini, Benedetta Bardani, Eleonora Mazzarini, Ramona Pizzuti, Beatrice Sacconi e Martina Nobile. Ad Alice, Amanda e Livia chiedo invece di tentare la conquista del titolo più ambito, Miss Italia, che nella nostra regione manca ormai da troppi anni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *