#SAVETHEDATE – 7 agosto 2022 State aKorti XV: 13 corti finalisti

Per la prima domenica d’agosto, mettete in agenda l’appuntamento estivo con la risata, perché torna il Festival internazionale del cortometraggio comico-umoristico. Il 7 agosto a partire dalle 21, nella Terra di Bò (Villa di Bella, Via Garibaldi 298 - Viagrande), si alza il sipario sulla XV edizione di State aKorti con la serata dedicata alla proiezione dei corti finalisti.

Tutto pronto quindi per questo one-shot del Festival Bò Laugh, che celebrerà l’allegria, il buonumore, l’ironia in tutte le sue forme e darà spazio così alle ciclopiche risate sempre garantite dal team Dibo Eventi coordinato dal direttore artistico del Festival Simone Spitalieri.

Tredici i corti finalisti: 45-15-24 (Emma Cecala, Italia); Magia Negra (Almudena Vàsquez, Spagna); Work it Class! (Pol Diggler, Spagna); Tumba 2 (Santiago Lascano Santa Cruz, Spagna); ¡Qué Os Jodan! (Karu Borge, Spagna); Porappé (Jesús Martíinez, Spagna); Plastic Shopper (Pierre Dugowson, Francia); Don Gino (Salvatore Sclafani, Italia); Culinary Philosophy (Miguel Pons, Francia); El FiestÓn (Gorka Aguinagalde Xabi Vitoria, Spagna); Rómulo (Emilio González, Spagna); Cuckoo! (Jörgen Scholtens, Paesi Bassi); Pandemia Zombie (Ignacio Rodò, Spagna).

In palio il premio Miglior Cortometraggio che sarà assegnato, come di consueto da una folta giuria di esperti di cinema e cinematografia, giornalisti e critici di settore, registi e (semplici) appassionati della Settima Arte che quest’anno sarà presieduta dal giornalista, critico musicale e drammatico, Nello Pappalardo presente a State aKorti sin dalla sua prima edizione.

Saranno consegnati, inoltre, i due premi speciali Legambiente Catania e Globus Award di Globus Magazine dal 2021 partner ufficiale di State aKorti.

Testimonial della XIV edizione di State aKorti sarà l’attrice Lucia Sardo, che – come già molti altri artisti siciliani - riceverà la solenne investitura del Festival: l’identificazione con una pianta all’interno dell’Orto Bòtanico. Come sempre resta un segreto la pianta scelta dal testimonial che verrà svelata proprio dal testimonial in occasione della serata.

E se le proiezioni iniziano alle 21, a partire dalle 19:30, State aKorti vi aspetta con un appuntamento culturale: la presentazione del nuovo saggio della psicologa e sessuologa clinica Susanna Basile dedicato alla sessualità, all’affettività e alla relazione La Mela d’Oro” (Carthago). Un incontro teorico-pratico che, partendo dalla definizione di “mela d’oro” (simbolo con significati opposti a seconda delle religioni e/o dalle mitologie da cui proviene) si concluderà con l’insegnamento di tecniche energetiche utili a riequilibrare l’energia sessuale/vitale che risiede nel primo Chakra. “La Mela d’Oro” è il primo volume di una collana di sette testi frutto degli studi teorici e pratici di Susanna Basile, tesi a migliorare la qualità di vita dei suoi pazienti.

A presentare la manifestazione, sarà come di consueto la giornalista Carla Condorelli, ormai storica presentatrice di State aKorti e, sotto l’Alias di Erremoscissima, front woman degli Stipsy King, il gruppo goliardico-demenziale da una cui costola è nato il Festival State aKorti.

Il concorso è patrocinato da Codacons, Città Metropolitana di Catania, Comune e Pro Loco di Viagrande, Legambiente e Legambiente Catania. Main Sponsor: Acque Mangano.

State aKorti e Mizzica Film fanno parte di FCS, il coordinamento dei festival del cinema in Sicilia (www.festivalcinemasicilia.org) al quale hanno aderito ben 30 realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *