Sant’Agata Li Battiati (CT). Rubino si presenta alla cittadinanza, rieletto sindaco

Rubino si ufficializza nei locali del Comune di Sant'Agata Li Battiati (CT) per il suo secondo mandato da primo cittadino, forte della sua rielezione plebiscitaria: 80,36% dei voti come premio dei suoi concittadini. Sono dodici i consiglieri eletti, otto nella maggioranza.

Felicissimo per il risultato del 55enne Marco Nunzio Rubino (3417 voti nell'urna) che ha subito comunicato la continuazione del suo lavoro amministrativo, mantenendo il suo costante impegno oneroso per la cittadina a nord di Catania: "Sono felice per il risultato conseguito, sono cinque anni di duro lavoro per il benessere cittadino con tutta l'amministrazione coesa. Lavorerò sull'abbattimento del quote fiscali, quasi pronto per la consegna il Nuovo Teatro Comunale - un lavoro che parte da lontano interamente finanziato con foni nazionali - , uno sguardo forte all'ambiente, utilizzeremo al meglio la gestione economica di cassa e i fondi del PNNR". L'elezione plebiscitaria fa di Rubino il sindaco più votato nella città e in tutta la tornata elettorale regionale. Nel 2017 aveva ottenuto il 53% dei suffragi battendo lo sfidante Floresta. Tra i nomi designati per il palazzo di governo spiccano quelli di Vincenzo Cunsolo e Agatino "Tino" Cannavò. 

Cultura ed arte a Battiati. Rubino: "Ha vinto Battiati, io sarò come sempre il sindaco di tutti, farò della nostra cittadina una comunità energetica con molti progetti innovativi, questa una delle mie sfide per migliorare la qualità della vita dei miei concittadini - aggiunge il primo cittadino - Battiati, dopo l'inaugurazione della nuova area per famiglie con giochi per piccoli, sarà anche un Galleria D'arte a cielo aperto"., un progetto ambizioso che premia tanti giovani artisti.

Nella giunta 5 donne: Alessia La Farina, Concetta Fiorella Rosano (la più votata), Ivana Trovato, Grazia Vaccaielli e la giovanissima Ginevra Consoli. Gli altri 7 consiglieri: Mario Pulvirenti, Salvo Mavilla, Santo Militello, Seby Mangano, Vittorio Lo Sauro, Antonio Marinaro e Vito Rapisarda (il meno giovane). Lo sfidante Torrisi non è riuscito ad entrare nel quorum elettorale.

Le congratulazioni del Sindaco di Trecastagni Giuseppe Messina 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *