San Gregorio: aumentano i contagi. Il sindaco esorta i cittadini a vaccinarsi

Quintuplicati i positivi rispetto alla fine di luglio. Il sindaco Corsaro: «Il virus non è andato in ferie! Il vaccino resta l’arma migliore per difendersi»

Anche San Gregorio segue l'andazzo nazionale per quando riguarda i contagi da covid 19. Dai 3 positivi di fine luglio si è passati ai 17 dell’altro ieri, con 33 isolati, per fortuna nessuno in ospedale, tutti domiciliati. A fine luglio gli isolati erano appena 6 ma c'è da dire che molti di loro aspettano il risultato del tampone che potrebbe essere negativo.

Il sindaco, Carmelo Corsaro, sottolineando che «i vaccinati sangregoresi hanno superato il 65 per cento della popolazione» ha lanciato un appello a quel 35 per cento della cittadinanza invitandola a vaccinarsi in quanto questo è l'unico modo per immunizzarsi e ridurre al minimo i rischi del contagio.

«Invito tutti i miei concittadini che ancora non hanno provveduto alla vaccinazione – ha detto il primo cittadino – a prenotarsi nel presidio ospedaliero o hub più vicini, o presso il proprio medico curante e vaccinarsi. Ora serve un ulteriore sforzo – ha sottolineato il dott. Corsaro – senza aspettare la fine dell'estate. Il vaccino resta l'arma migliore per difendersi, evita l’ospedalizzazione, le complicanze e le chiusure forzate, che sarebbero un disastro per l’economia».

Il sindaco, infine ha concluso ricordando «di non abbassare la guardia e di mantenere le prevenzioni elementari quali l'uso della mascherina in ambienti chiusi, l'igiene delle mani ed evitare assembramenti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *