Salotto Fellini compie 30 anni: al via un calendario di eventi in stile “dolce vita” aperti alla città

Da sabato 8 giugno quaranta giorni di appuntamenti promossi dallo storico locale di piazza Duomo. Proiezioni cinematografiche, musica, degustazioni, mostre fotografiche e di pittura, moda ed eccellenze made in SicilyLo storico locale di piazza Duomo

MESSINA (5 giu) – Valorizzare il centro storico, piazza Duomo e lo scenario della fontana del Montorsoli e del Campanile in occasione dei 30 anni del “Salotto Fellini”, noto ritrovo di Messina conosciuto anche come la Dolce Vita. Oltre quaranta giorni di eventi prenderanno il via sabato 8 giugno fino a luglio per celebrare la storia del locale e offrire alla città una serie di iniziative culturali che spazieranno dalla pittura alla fotografia, dal burlesque al tango con flash mob, dalla musica made in Sicily con artisti live alla danza del ventre, da un contest dedicato alle donne alle degustazioni sensoriali; e ancora cinema e moda. La Sicilia e tutto ciò che è contaminato dalla sicilianità, dal cibo all’arte, sarà il comune denominatore del calendario, presentato oggi nella conferenza stampa allestita al Fellini dall’imprenditore Carmelo Picciotto e dalla direttrice artistica Gabriella Sortiche hanno illustrato i dettagli del ricco

Carmelo Picciotto e Gabriella Sorti

Carmelo Picciotto e Gabriella Sorti

e articolato programma, in grado di offrire ai messinesi un appuntamento diverso al giorno e una mostra alla settimana, con ingresso libero e gratuito. Si comincia sabato 8 alle ore 20: dopo la chiusura ufficiale del Gay Pride in piazza Municipio (manifestazione sposata in prima linea), al Fellini il taglio inaugurale della mostra personale di Salvatore De Salvo “Eros between light and shadow” che racconta l’erotismo attraverso contrasti di bianco e nero e altre tecniche fotografiche; a seguire, l’esibizione di Isabella BlackCat, protagonista di burlesque nella scena catanese, cena afrodisiaca con dj set.Carmelo Picciotto e il Salotto Felliini

Nelle prossime sei settimane (Fellini Scandal, Fellini international, Aria di Cinema, Food and Sicily, Made in Sicily, Fellini Vintage) si alterneranno esposizioni di foto, in particolare una collettiva dal titolo “Scatti dal mondo” firmati da Silvio Ruvolo, Rocco Luvarà, Giorgia Minisi, Lillo Pucciotto e Tina Berenato e la personale di Alessio Merenda “Scatti di gusto”, dove le ricette siciliane diventano life style; e una di tecniche miste di pittura “Kaleidoscopio” a cura della catanese Serena Moschetto. Gli eventi musicali coinvolgeranno diversi artisti: Flightcase con Danilo De Matteo e Giuseppe De Salvo, in una serata accompagnati dai musicisti Sergio Chinigò e la cantante Deborah Portera che proporranno cover di cantautori siciliani tra cui Consoli, Battiato e Venuti; il cantautore Giulio Raco che proporrà canzoni in italiano di pop world music senza dimenticare i sapori e i suoni della nostra terra; e una band brasiliana che si esibirà in lingua originale portoghese; il fisarmonicista Peppe Russo suonerà alcune colonne sonore. Varie serate tematiche: da quella dedicata ai single all’aperitivo dolce, dalle rivisitazioni del cibo da strada in chiave gourmet alle degustazioni sensoriali narrate dalla voce dell’attrice Maria Pia Rizzo; il flair bartending, show acrobatici coi cocktail affidati a Daniele De Carolis per Martini Red. Indiscusso protagonista il cinema: un gala sarà ispirato al film “Il Grande Gatsby” con abbigliamento anni ’20; le proiezioni di corti ispirati alla Sicilia; la rievocazione del celebre film “La Dolce Vita” con il corto remake girato proprio nel locale del Duomo prodotto da Europa Due in occasione dei 50 anni del capolavoro di Federico Fellini, quando la fontana del Montorsoli per qualche sera si è trasformata in una “piccola Trevi”. Durante tutti gli eventi le donne saranno invitate al contest fotografico per scegliere il volto della prossima campagna pubblicitaria di Donna Morgana: il fotoreporter Alessio Villari coglierà le più belle e significative espressioni; il defilè di moda a cura di Ketty Giorgianni per il brand Heluna, dedicato ai caldi colori della nostra terra. Il programma completo sarà disponibile nei prossimi giorni sull’APP per tablet e smartphone “Salotto Fellini”: il nuovo strumento al passo coi tempi per rimanere aggiornati sulle attività, presentato nell’incontro di oggi.100_4677

La storia del Fellini comincia nel 1989 quando era tra i pochi riferimenti della movida notturna messinese e Ricky Portera, celebre chitarrista di Lucio Dalla, sulle note di “Grande figlio di puttana” fu uno dei primi ospiti delle numerose serate che per anni hanno animato la piazza fino a tarda notte, Afterhour, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Katya Ricciarelli, Francesco Cafiso, solo per citare qualche nome di una lunga lista; l’intensa collaborazione con la scuola musicale Lizard di Stefania Rizzo, di recente presente con la band Gran Riserva. Inizialmente denominato “Plaza”, organizzava spesso serate alternative e particolarmente apprezzate: le prime esibizioni dei “trasformisti”, oggi Drag Queen; la rassegna “Suono divino” per abbinare musica e vini; i “dopo Festival” della Mostra del Cinema dello Stretto con numerosi vip, da Silvana Pampanini a Vittorio Sgarbi; le presentazioni di libri e progetti di vario genere. La “Dolce Vita” ha sempre guardato lontano e, per certi versi, è stato crocevia di intrattenimento e night life e pioniere di alcuni iniziative di successo, arricchite poi dalla trasformazione di bar e locale in ristorante con importanti spazi esterni. Noti poi i cocktail del compianto Mike Libro, Saro Scigliano e altri barman capiscuola messinesi. Una serie di attività sintetizzate nel carisma e nell’amore verso Messina che ha sempre contraddistinto l’anima del Fellini, Carmelo Picciotto, pronto a festeggiare i primi 30 anni e scommettere nel prossimo trentennio.

Una scena del corto remake La Dolce Vita

Una scena del corto remake La Dolce Vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *