S.H.A.W. la nuova app del Soroptimist

A Catania, presentata, a Palazzo degli Elefanti, nell’aula consiliare la  Soroptimist Help Application Women (Shaw), quando la tecnologia va in aiuto delle donne o comunque delle fasce più deboli. 

Questo software, pensato nei vari club del Soroptimist d’Italia, trasformato in progetto nazionale,  è stato ideato e realizzato per la sicurezza delle donne, ma non solo, anche per fornire informazioni legislative e di prevenzione per aiutare a chi è stato vittima di violenza, fornendo una lista dei principali centri di antiviolenza presenti sul territorio. Mariolina Coppola, vice presidente del Soroptimist e ideatrice dell’app, ha presentato questo innovativo strumento alla Camera dei Deputati e alla Rappresentanza in Italia della Commissione europea. 

Anche il club di Catania è stato un sostenitore attivo di questa innovazione e, oggi, la presidentessa del club di Catania, Licia Aresco Sciuto con le socie Maria Silvia Monterosso e Rina Florulli alla presenza del sindaco, Enzo Bianco e dell’assessora alle Politiche scolastiche, Valentina Scialfa,  al rettore dell’Università di Catania, prof. Giacomo Pignataro, al magistrato Marisa Scavo, hanno illustrato le finalità  di questa applicazione.

Ecco cosa ci ha detto la presidentessa:

 

Questa applicazione è stata già tradotta in 11 lingue ed è scaricabile gratuitamente dai principali market come App Store e Google Play.

Tutti concordi nell’affermare che la violenza si combatte attraverso la conoscenza e la prevenzione. E’ necessaria una continuità di azioni, non basta andare solo nelle scuole, ma bisogna andare nei quartieri per educare alla non violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *