Rivoluzione a West Point: Diane Holland nuovo comandante dell’Accademia

“Sono onorata di essere il prossimo comandate del corpo dei cadetti americano. E’ un privilegio essere parte della squadra che forma i comandanti del nostro esercito”.

Diane Holland è la prima donna a diventare primo comandante della celebre accademia militare statunitense West Point, dopo 213 anni di storia militare appannaggio esclusivo del mondo maschile. 76esimo comandante di un’accademia che ha forgiato generali e presidenti, adesso i 4.200 cadetti saranno guidati dalla signora Holland. 

Un segnale forte come stiano cambiando i costumi, anche all’interno dell’apparato militare più potente al mondo. Infatti, un paio di settimane fa  il Pentagono ha annunciato di aprire anche alle donne tutte le posizioni di combattimento all’interno delle forze armate americane, un passo alla volta sta facendo cadere tutti i suoi tabù storici.

Attualmente  è vice comandante alla Decima Divisione della Montagna di Fort Drum, a nord dello Stato di New York, assumerà l’incarico il 5 gennaio.

 Così come pubblicato su Corriere.it : «Sono onorata – ha detto – di essere il prossimo comandate del corpo dei cadetti americano. È un privilegio essere parte della squadra che forma i comandanti di carattere del nostro esercito». 

Laureata  a West Point nel 1990, come ufficiale del genio. Da allora in poi ha raggiunto tutti i traguardi possibili e immaginabili. Nel 2004 è stata schierata in Iraq con la 3rd Infantry Division, e poi ha fatto tre turni in Afghanistan, nel 2010, 2011 e 2013,  è stata anche in Germania, Fort Bragg in Carolina del Nord e Fort Stewart in Georgia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *