“RipuliAMO” Free Plastic & Trash. Bonificata la battigia del Porto di Ognina.

Pulizie straordinarie al Borgo di Ognina (Catania) per la sentita prossima religiosa “Festa d’a Bammina”. L’iniziativa di alto valore sociale, organizzata dall’Asd Runway Communication, è stata  sostenuta dall’Assessorato all’Ecologia e Ambiente, Dusty, Life Onlus, A.I.M.D. Sigonella, Catania Multiservizi e dalla 2° Circoscrizione MunicipaleWhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.51 (1)

Il Borgo marinaro di Ognina, è stato ripulito dai rifiuti che ricoprivano la battigia soffocando i piccoli abitanti del mare. Armati di guanti, sacchi e pinze i volontari di L.I.F.E onlus, i volontari del reparto di manutenzione aeree A.I.M.D. della Stazione Aeronavale della Marina USA di Sigonella coordinati da Alberto Lunetta, il personale dell’Azienda Dusty (Al servizio dell’Ambiente) e molti cittadini catanesi hanno sposato con entusiasmo ed operosità il progetto “RipuliAMO la Battigia” ideato da Aurelio Puglisi responsabile dall’ASD Runway Communication.
Il progetto è stato creato per dare degno decoro al Borgo di Ognina che ospiterà i prossimi  festeggiamenti della Madonna Bambina, patrocinato dall’Assessorato Ecologia Ambiente del Comune di Catania  e sostenuto dalla II municipalità. Tutto ha funzionato per la grande cooperazione degli enti e della gente volontaria accorsa, grazie anche al forte sostegno del presidente della II Circoscrizione catanese, Massimo Ruffino Sancataldo. Presente l’assessore al ramo Fabio Cantarella. WhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.56

Via pertanto i rifiuti dalla piazza di Ognina e dalla battigia, che ha visto un sabato mattina di fine agosto, impegnarsi una moltitudine di supporters del progetto ambientale di ripulita della spiaggia e del fondale. Così un pò di pulizia nel Borgo famoso dove si celebra la festa della Madonna di Ognina, “A festa d’a Bammina”, che richiama ogni anno tanti fedeli e una moltitudine di persone provenienti anche da altre zone della Sicilia.

WhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.58 (2)Ben più di 300 sacchi (e una fornitura tecnico-sanitaria) sono stati utilizzati per fare la differenziata e bonificare anche una parte del fondale marino con rastrelli specifici. Nel particolare fattiva e importante è stata la collaborazione tecnica della Dusty che ha messo a disposizione di tutti gli impegnati le guide dei rifiuti per una corretta separazione delle frazioni, 50 paia di guanti in nitrile, 20 pinze per la raccolta dei rifiuti, 300 sacchi colorati trasparenti per la raccolta differenziata (150 gialli per la plastica, 20 bianchi per carta e cartone, 20 verdi per la raccolta del vetro, 100 grigi per l’indifferenziato). La pulizia straordinaria della piazza è stata effettuata dagli operatori di Catania Multiservizi. La spiaggetta ha visto la partecipazione di tanti catanesi che hanno dato il loro contributo alla pulizia avvalendosi anche di personale attrezzatura.

Grande impegno dalla Life Onlus, associazione impegnata da oltre 12 anni a favore dell’integrazione totale di soggetti diversamente abili, attraverso attività sportive e sociali e dai volontari del reparto di manutenzione aeree A.I.M.D. della base americana di Sigonella (presenti con le loro famiglie), in forze al progetto Community Relations, coordinate da Alberto Lunetta, responsabile delle Relazioni esterne della base americana di Sigonella.

WhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.55 (1)I supporters all’evento sociale, ben guidato da Aurelio Puglisi di Runway Communication, e sotto l’occhio benevolo di tanti pescatori, ha ripulito la spiaggia ogninese antistante il Santuario da numerosi enormi copertoni, tante reti da pesca distrutte, tanta plastica, bottiglie, lattine e legni divelti da relitti di tre barche abbandonate, riciclando pertanto tutto l’indifferenziato asportato, più di cento chili di spazzatura e porcherie varie.WhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.51

L’assessore Cantarella si dice preoccupato per tutta la spazzatura trovata, specie l’abbandono in mare di tanti copertoni. “Necessita denunciare – dice rivolgendosi agli accorti cittadini –  Relitti e plastica uccidono il mare e la nostra stessa sopravvivenza. Sarà rimossa la bambinopoli perchè pericolosa e non più utilizzabile. La multiservizi farà un’opera di controllo e pulizia straordinaria della piazzetta“.

La festa della marineria di Ognina è più pulita, la suggestiva processione in barca della Santa Bambiana che sarà il 14 settembre lungo le coste del Golfo di Ognina avrà il volto di tanta gente che si preoccupa di salvare un mare con i suoi abitanti, renderlo salvifico per contribuire sempre alla nostra Vita.WhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.54 (1)

WhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.54WhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.52

WhatsApp Image 2019-08-31 at 18.48.53 (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *