Re Mida Ligabue: è lui l’artista che ha venduto di più nel 2013

 In poco più di un mese, il Luciano nazionale conferma le attese, facendo registrare il record di vendite fisiche e digitali

Tempo di rendiconti, come ogni inizio d’anno, anche nella musica. Il 2013 appena trascorso cosa lascia in eredità? Un dato chiaro e cristallino: Luciano Ligabue è il re delle vendite.

Il suo ultimo lavoro discografico, “Mondovisione” è l’album che secondo la classifica FIMI ha venduto più di tutti gli altri nell’anno lasciato alle spalle. In uscita il 26 Novembre scorso, ha sbaragliato i diretti concorrenti, testimoniando l’appeal sempre verde del Rocker di Correggio. A distanza di oltre tre anni dal precedente “Arrivederci Mostro”, pluripremiato da critica e pubblico, un altro colpo per l’artista emiliano, che si prepara al ritorno negli stadi, a distanza di quasi quattro anni dall’ultima esperienza. San Siro, Stadio Olimpico, Stadio Massimino di Catania, Adriatico e Artemio Franchi, sono alcuni degli impianti sportivi che ospiteranno il”Mondovisione Tour 2014”, per un evento che sembra confermare le aspettative. Il pubblico premia la schiettezza di Ligabue, che nella sua ultima fatica discografica pone l’accento sulla crisi economica ma soprattutto sulla società e sui singoli cittadini italiani. Afferma il Rocker: “Per me il rock è urlare in faccia i tuoi sentimenti, senza pudore. Questo non è un disco politico, perché anche le canzoni d’incazzatura sono canzoni sentimentali”. Un messaggio chiaro e incontrovertibile: è necessario rimboccarsi le maniche e svegliare le coscienze. Sul podio anche i Modà con “Gioia….non è mai abbastanza” e il sorprendente Lorenzo Jovanotti con “Backup 1987-2012, che per vendite si piazzano rispettivamente al secondo e terzo posto – anche se il successo del cantante toscano affonda le sue radici nel 2012, a dimostrazione di una maturazione artistica giunta all’apice. Un dato su tutti emerge dalle statistiche: gli artisti nostrani hanno venduto più di quelli stranieri. Fedez, Marco Mengoni, Emma, Moreno, Laura Pausini e Max Pezzali sono entrati di diritto nella Top Ten italiana del 2013. Fatta eccezione per il fenomeno mondiale “One Direction”, la classifica musicale rimanda al tricolore, a conferma della qualità del prodotto Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *