“Educazione Stradale”: un incontro con i ragazzi

Grande successo a Zafferana Etnea per il progetto di "Educazione Stradale" rivolto ai ragazzi delle scuole del territorio

Progetto Educazione Stradale a Zafferana - prova pratica

Obiettivo prioritario dell’iniziativa è stato quello di contribuire al processo di formazione dei bambini nella consapevolezza di attivare, sin dall'infanzia, la conoscenza dei principi di sicurezza stradale con particolare riguardo alle norme di comportamento degli utenti della strada, stimolando al contempo la curiosità per le principali regole ed interagendo con le loro dirette esperienze. Tra le finalità del progetto appena concluso anche quella di favorire, in maniera graduale ed in relazione all'età, lo sviluppo delle capacità che permettono di muoversi a piedi in sicurezza negli spazi urbani e di viaggiare in auto con gli idonei sistemi di ritenuta, adatti alla loro età, nonché all'utilizzo della bicicletta e delle prescrizioni che ne regolamentano la circolazione in sicurezza. Il tutto, naturalmente, osservando scrupolosamente le norme contenute dal Codice della Strada.

Fautori del progetto di “Educazione Stradale” sono stati l'Amministrazione Comunale di Zafferana, Assessorato alle Politiche Scolastiche, Culturali, Educative ed il locale Corpo di Polizia Municipale attraverso il significativo input del primo cittadino, dott. Alfio Vincenzo Russo, dell'Assessore Angela Di Bella e dell'ispettore di Polizia Locale, Francesco Malgioglio coadiuvato da altri colleghi. L’iniziativa ha vissuto un momento conclusivo intenso e particolarmente condiviso nella mattinata di oggi in occasione della prova pratica svolta dagli alunni zafferanesi che, nell’area sottostante il Belvedere (ex campo sportivo) hanno avuto modo di mettere in pratica le norme precedentemente apprese attraverso la corretta percorrenza, con la propria bicicletta, di un tracciato appositamente predisposto.

L’attenzione rivolta verso la corretta educazione stradale dei più piccoli è una delle priorità nel nostro programma elettorale –ha sottolineato il primo cittadino di Zafferana, Alfio Vincenzo Russo- e l’entusiasmo con cui il progetto è stato portato a termine ci riempie di indubbia soddisfazione”.

Un’iniziativa che, come confermato anche dall’Assessore Angela Di Bella, ha ottenuto la gioiosa e costruttiva condivisione da parte degli alunni e dei loro genitori, tanto da sollecitarne la riproposizione in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *