R.I.P. Lyle Mays: in cielo i tasti bianchi e neri di Pat Metheny

E’ scomparso Lyle Mays, pianista, tastierista e organista reso famoso al grande pubblico principalmente per la collaborazione con Pat Metheny. Candidato a 7 Grammy Awards e 2 Boston Music Awards, ha scritto delle pagine che resteranno indelebili nella storia della musica. LM

Mays, tastierista e membro storico del Pat Metheny Group dai primi anni ’70, aveva 66 anni ed era malato da tempo.
La laconica notizia è stata riportata dal nipote nel sito FB dell’artista americano: “È con profonda tristezza che condivido che mio zio, Lyle Mays, sia morto questa mattina a Los Angeles circondato da persone care, dopo una lunga battaglia con una malattia ricorrente. Lyle era un musicista e una persona geniale, e un genio in ogni senso della parola. Era mio caro zio, mentore e amico e le parole non possono esprimere la profondità del mio dolore. Dalla sua famiglia, grazie per amare lui e la sua musica. Al momento, non ci sono dettagli riguardanti un servizio commemorativo. Al posto dei fiori, la famiglia chiede che vengano versati contributi al Fondo Caltech”.LM 2

Immenso il ricordo di Pat sul suo sito: “È con grande tristezza che annunciamo la scomparsa del nostro amico e fratello Lyle Mays. Se n’è andato a Los Angeles dopo una lunga battaglia con una malattia, circondato dall’affetto dei suoi cari”. Lyle era uno dei musicisti più incredibili che abbia mai conosciuto”, continua Metheny – “In più di 30 anni, ogni momento che abbiamo condiviso è stato speciale. Quando abbiamo suonato insieme per la prima volta avevamo già un legame speciale. La sua grande intelligenza e saggezza musicale definivano la sua personalità in ogni modo possibile. Mi mancherà con tutto il cuore”.

Era nato nel 1953 nel Wisconsin in una famiglia di musicisti – madre pianista e padre chitarrista. Nel 1976 si trasferisce a New York. Nel 1977 fonda con Pat Metheny, che aveva incontrato per la prima volta nel 1974, una delle jazz band di maggiore successo internazionale, il Pat Metheny Group.
LM 3Con l’amico Pat, Lyle raggiungerà vertici di notevole popolarità grazie anche, e soprattutto, alla sua straordinaria capacità di combinare armonie, suoni e melodie uniche nel suo genere, dando così un’impronta subito riconoscibile ai brani del gruppo. Nel 1986 registra il suo primo album intitolato Lyle Mays e comincia il tour promozionale del Lyle Mays Trio con Marc Johnson e Peter Erskine.

Lyle Mays muore nel febbraio 2020 a 66 anni, dopo una lunga malattia, lasciando una lunga ed interessante discografia partecipata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *