R.I.P. John Wetton, bassista di King Crimson, Uriah Heep e Asia

E’ morto a 67 anni John Wetton, cantante e bassista inglese considerato come una leggenda del progressive rock. Secondo il Mirror online, il musicista di King Crimson, Roxy Music e Asia era malato da tempo di cancro al colon. Negli ultimi anni l’attività di Wetton era stata limitata da una serie di problemi di salute, fra cui un intervento di triplo bypass al cuore. Wetton

La sua carriera decollò negli anni Settanta quando il suono profondo e potente del suo basso divenne una vera e propria ‘firma’ nel periodo coi King Crimson e poi dopo nei Roxy Music di Bryan Ferry. wetton-highline

Se ne va un altro gigante dell’era progressive. John Wetton, ex bassista di King Crimson e Asia e session man di fama mondiale, è morto dopo una lunga battaglia con un cancro al colon. Aveva 67 anni, era nato a Derby, in Inghilterra.JW1982Gibson1All’alba degli anni ’70 iniziò la sua carriera con i Mogul Thrash, mentre nel 1972 entrò a far parte dei Family al posto di John Weider. Nello stesso anno fu chiamato da Robert Fripp per entrare a far parte della rinnovata formazione dei King CrimsonJohn_Wetton_7025
A fianco di Fripp incise album di grande impatto come ”Lark’s tongues in aspic”, ”Starless and bible black” e ”Red’‘.
Dotato di una grande tecnica, Wetton diede un contributo importante al sound dei King Crimson di quel periodo sia come musicista (il suo stile era inconfondibile) che come compositore: inoltre alla sua splendida voce erano affidate le parti cantate, e il suo timbro divenne un segno distintivo di quella fase storica della band di Fripp.
Dopo lo scioglimento dei King Crimson, Wetton collaborò con gli Uriah Heep (1975 Return to Fantasy1976 – High and Mighty) e Roxy Music, e nel 1978, insieme al batterista Bill Bruford (anche lui ex King Crimson), diede vita al progetto UK. Nel 1980 pubblicò il suo primo album da solista, ‘‘Caught in the crossfire”, e dopo altre esperienze estemporanee con band come Atoll e Wishbone Ash, nel 1981 entrò nella fase commercialmente più felice della sua carriera.

Nel 1981 infatti Wetton fondò gli Asia insieme ad altri nomi noti della scena progressive: Steve Howe (chitarrista degli Yes), Carl Palmer (batterista degli Emerson, Lake & Palmer) e Geoff Downes (tastierista dei Buggles e degli Yes). Il successo del gruppo fu clamoroso: 9 milioni di copie vendute del debutto omonimo “Asia” e quattro del seguente Alpha. Malgrado ciò, scoppiarono dei dissensi, in particolare con Howe. Wetton lasciò quindi il gruppo, sostituito per una tournée in oriente da Greg Lake.
Richiamato (dopo la dipartita di Howe) contribuì all’album Astra, il cui relativo insuccesso segnò l’immediato stop all’attività degli AsiaAsia-Geoff-Downes-John-Wetton-Carl-Palmer-Steve-Howe

Dopo lo scioglimento del gruppo, avvenuto a causa di dissapori interni, Wetton si dedicò ad altri progetti, lavorando tra gli altri con Phil Manzanera e Pat Thrall e dando vita a nuove collaborazioni con Geoff Downes, con cui mise in piedi gli Icon e anche una nuova versione degli Asia.
Dopo il 2000 gli Asia si riformeranno in due formazioni: Original Asia con John Wetton e Asia featuring John Payne.
Nello stesso anno formò i Qango insieme a Carl Palmer, con il quale registrerà soltanto l’album dal vivo Live in the Hood, e pubblicò il quinto album Welcome to Heaven. Due anni più tardi uscì il suo sesto album Rock of Faith, nel quale tornò a collaborare con Downes e Palmer-James, oltre che con il vecchio amico Fripp.
Nel luglio 2011 torna a pubblicare un album da solista, Raised in Captivity, che vede la partecipazione di due leggende della chitarra: Robert Fripp e Steve Morse. Nel 2014, dopo vari tour con la formazione classica, gli Asia hanno pubblicato l’album Gravitas, nel quale il chitarrista Steve Howe è sostituito da Sam Coulson.

                     Come solista, Wetton ha pubblicato sette album.

(fonti: Ansa.it, Repubblica.it, Wiki)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *