R.I.P. Tragedia a Laguna Seca: muoiono due piloti spagnoli

Durante una gara di contorno del Superbike hanno perso la vita Bernat Martinez e Daniel Rivas. Campbell: “Preghiere vanno alle famiglie”

Il mondo dei motori non si era ancora ripreso dalla notizia della morte di Jules Bianchi che ha dovuto subire un’altra tragica notizia; a Laguna Seca, durante una gara valida per il Campionato MotoAmerica (prova di contorno del mondiale Superbike), hanno perso la vita due piloti spagnoli di 35 e 27 anni: Bernat Martinez e Daniel Rivas. I due ragazzi sono stati coinvolti in un brutto incidente avvenuto poco dopo la partenza, in prossimità della prima curva.

Stando a quanto trapelato dagli addetti ai lavori, l’incidente sarebbe stato provocato da un tamponamento a catena che ha coinvolto cinque piloti, tra cui le due vittime, che si sono scontrati a causa di un rallentamento improvviso che ha fatto da “tappo” al raggruppamento.
Per i due spagnoli non c’è stato niente da fare; Martinez è morto qualche minuto dopo nell’ospedale della vicina Monterrey, Rivas è stato invece trasportato in elicottero fino a Salinas ma anche per lui la corsa disperata non ha avuto esiti positivi.

Il mondo del motociclismo e dello sport in generale si stringe attorno alle famiglie dei due ragazzi scomparsi, come sottolineato dalle parole di Gill Campbell, ceo e dg di Mazda Raceway Laguna Seca: “Le nostre preghiere vanno alle loro famiglie e alle squadre”.  

IL VIDEO DELL’INCIDENTE FATALE AI DUE PILOTI:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *