R.I.P. E’ morto Phil Ramone, produttore di Bob Dylan, pioniere del CD

Lo piangono Aretha Franklin e Billy Joel, ‘Era un gigante’.
Aveva lanciato in Giappone il primo CD. 
 

NEW YORK – E’ morto a New York il produttore discografico Phil Ramone, 72 anni. Vincitore di 14 Grammy, Ramone ha collaborato con i giganti della musica pop rock del Novecento, da Bono a Bob Dylan, Quincy Jones, Madonna e Frank Sinatra e ha lavorato per il cinema, il teatro, la televisione.
Scioccata, Aretha Franklin: ”Uno dei grandi nomi della musica è andato – dice –  ma le sue melodie resteranno”. Il mondo della musica, commenta a sua volta Billy Joel, ”Oggi ha perso un gigante”.
Ramone è morto il 30 marzo 2013, a New York, al Presbyterian Hospital di Manhattan . Era stato ricoverato in ospedale a fine febbraio 2013, per un aneurisma aorticoLa sua morte è stata causata dalla rottura di un aneurisma cerebrale .

Philip “Phil” Ramone (5 gennaio 1934), americano ingegnere del suono, produttore discografico, violinista e compositore. Nel ’58 ha co-fondato la A&R Recording, record studio, a 112 Street West 48th, New York, sopra quello che allora era la Manny’s Music.
Il successo di questo studio ha permesso la crescita di diversi altri studi e di una casa discografica di produzione. E’ stato descritto da
Billboard come “leggendario“, e la BBC come “pioniere del CD“.
Gli studi di A&R record (le iniziali sono stati ricavati dalle iniziali ultime Ramone e il suo allora socio Jack Arnold), sono stati particolari per l’uso di nuove tecnologie.
E’ stato uno dei membri fondatori della META (Music & Engineering Technology Alliance). Il 1 Ott. 2012, ha segnato il trentesimo anniversario della prima commercializzazione al mondo del compact disc. In quella data, nel 1982, A&R lanciò in Giappone la prima registrazione digitale, la versione compact disc di 52nd Street, di Billy Joel.

Quasi tutta la discografia americana più importante è passata dagli studi di registrazione di Ramone: Clay Aiken, Burt Bacharach, The Band, Bono, Laura Branigan, Ray Charles, Karen Carpenter, Chicago, Peter Cincotti, Natalie Cole, Bob Dylan, Sheena Easton, Melissa Errico, Gloria Estefan, Aretha Franklin, Billy Joel, Elton John, Quincy Jones, Patricia Kaas , BB King, Julian Lennon, Shelby Lynne, Madonna, Barry Manilow, Richard Marx, Paul McCartney, George Michael, Liza Minnelli, Anne Murray, Olivia Newton-John, Sinéad O’ Connor, Fito Páez, Luciano Pavarotti, Peter Paul and Mary, Andre Previn, Diane Schuur, Carly Simon, Paul Simon, Frank Sinatra, Rod Stewart, James Taylor, The Guess Who, Dionne Warwick , Stevie Wonder e Nikki Yanofsky.
(fonti Ansa, Wiki)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *