Presentazione della II edizione “WonderTime Catania”

Lunedì 3 settembre, alle ore 10:00, nella Sala Giunta del Palazzo comunale di Catania, si terrà la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di WonderTime Catania, la rassegna internazionale di arte diffusa, ideata dall’imprenditrice e artista catanese Rossella Pezzino de Geronimo

Logo_970x250 

Sarà un momento significativo anche per il qualificato e nutrito comitato promotore, fatto di artisti e personaggi di spicco del mondo culturale, che sancisce l’inizio ufficiale dell’iniziativa, che viene consegnata formalmente al patrimonio della città.

Un mese di cultura, tra musica, mostre, rappresentazioni teatrali e concorsi letterari, dal 7 settembre al 7 ottobre, con oltre 100 artisti e 30 tra luoghi più belli e nascosti del centro storico di Catania.

Quest’anno WonderTime, ha una forte valenza sociale, in quanto mira a sviluppare il senso di bellezza diffusa, di appartenenza e di identità del territorio, confermandosi come un progetto inclusivo, aperto e non elitario.

Obiettivo principale di questa manifestazione è quello di far riscoprire ai cittadini e ai turisti, la bellezza della Catania antica , dei quartieri più intimi e controversi, San Cristoforo e tutte le vie limitrofe, disegnate da alcuni beni archeologici e storici come la via S. Barbara, con i resti sotterranei della Tricora romana, il Foro romano all’interno del cortile S. Pantaleone, la Chiesa di S. Maria dell’Aiuto e le terme Sapuppo in piazza S. Antonio , ed ancora il “fortino” dove , al di là della porta Garibaldi , si terrà un memorabile concerto dell’orchestra del Teatro Massimo Bellini.

Alla conferenza stampa saranno presenti il sindaco del Comune di Catania Salvo Pogliese, l’assessore alla Cultura e Grandi Eventi, Barbara Mirabella, l’ideatrice della rassegna Rossella Pezzino de Geronimo, i cofondatori Pierluigi Di Rosa e Daniela Arionte, il comitato promotore di WonderTime, la soprintendente ai Beni Culturali e Ambientali Rosalba Panvini, la direttrice del Polo Museale, Maria Costanza Lentini e il direttore dell’Istituto di Incremento Ippico della Sicilia, Alfredo Alessandra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *