Presentazione del libro “Il morso” di Simona Lo Iacono

Una scrittrice siciliana, vincitrice di diversi concorsi letterari di poesia e narrativa, regala una storia piena di passione tutta al femminile

2l5mdls6fuve

Giovedì 30 Novembre 2017, ore 20.00, presso “Il Circolo” in  Via Garibaldi 136 a Messina, in compagnia dell’autrice e di una storia piena di passione tutta al femminile.

Dopo i saluti di Francesco Trimarchi e Giuseppe Bruni e dopo l’introduzione di Daniela Bonanzinga è Adriana Ferlazzo a presentare Simona Lo Iacono e il suo libro ”Il Morso”, editore Neri Pozza, che trae spunto da un personaggio storico realmente esistito.

Simona Lo Iacono è nata a Siracusa nel 1970. Magistrato, presta servizio presso il tribunale di Catania.

simona-lo-iacono

Ha pubblicato racconti e vinto concorsi letterari di poesia e narrativa.

Collabora a riviste e magazine. Riunisce in casa propria un salotto letterario ospitando scrittori e artisti. Cura circoli di lettura e convegni letterario/giuridici. Fa parte dell’EUGIUS, l’associazione europea dei “giudici-scrittori” e della Società Italiana di Diritto e Letteratura (SIDL) istituita presso l’Università di Bologna.

Cura sul blog letterario “Letteratitudine” di Massimo Maugeri, una rubrica che coniuga norma e parola, letteratura e diritto,  dal nome “Letteratura è diritto, letteratura è vita”.

Ha pubblicato il racconto “I semi delle fave”, con cui ha vinto il primo premio edito dal convegno “Scrivere Donna 2006”.

Il suo primo romanzo “Tu non dici parole” (Perrone 2008) ha vinto il premio Vittorini Opera prima.

Nel 2010 le sono stati conferiti: il Premio Internazionale Sicilia “Il Paladino” per la narrativa e il Premio Festival del talento città di Siracusa.

Nel 2010 ha pubblicato il racconto lungo scritto a quattro mani con Massimo Maugeri “La coda di pesce che inseguiva l’amore” (Sampognaro & Pupi, 2010 – Premio “Più a Sud di Tunisi”).

Nel 2011 ha pubblicato il romanzo intitolato “Stasera Anna dorme presto” (Cavallo di Ferro), con cui ha vinto il premio Ninfa Galatea (ed è stata finalista al Premio Città di Viagrande).

Nel 2012 ha pubblicato il racconto storico “Il cancello”.

Nel 2013, sempre per Cavallo di Ferro, ha pubblicato il romanzo “Effatà” (con cui ha vinto il Premio Martoglio e il premio Donna siciliana 2014 per la letteratura).

Cura sulla pagina culturale della Sicilia la rubrica letteraria “Scrittori allo specchio”. Presta inoltre servizio presso il carcere di Brucoli come volontaria, tenendo corsi di letteratura, scrittura e teatro, tutti mezzi artistici con i quali intende attuare il principio rieducativo della pena sancito dall’art 27 della Costituzione.

Nel 2016, per le edizioni E/O, è uscito il romanzo “Le streghe di Lenzavacche” (semifinalista al Premio Strega 2016, vincitore del Premio Chianti).

Nel 2017 è uscito il romanzo “Il morso” (Neri Pozza) di cui si parlerà durante l’incontro di giovedì sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *