Presentato il 5° “Taormina Opera Stars” Festival

Il festival internazionale della grande musica di Taormina è stato presentato negli storici locali del ristorante “La Baronessa”, alla presenza dell’assessore regionale al Turismo e Spettacolo, Manlio Messina, il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, il direttore d’orchestra, Gianna Fratta e gran parte dello staff.

festival TAORMINA OPERA STARS 2019

“Song of the Mermaid”, balletto coreano, “Carmen” di George Bizet e Marta Argerich (pianista di fama internazionale per la prima volta in Sicilia), sono gli ingredienti di un festival da non perdere. In arrivo, dunque, la vera musica internazionale al Teatro Antico.

È grande attesa, appunto, per l’avvio del festival del “Taormina Opera Stars” che avrà come fulcro una splendida rappresentazione di “Carmen”, capolavoro di George Bizet, che andrà in scena il 21 e 24 agosto, nello splendido scenario della cavea. È questa una delle parti importanti della manifestazione che si annuncia una “cavalcata di musica dal respiro internazionale” nata da un’idea del direttore artistico del festival, Davide Dellisanti.

Il 18 agosto si inaugurerà il Festival 2019, con un balletto classico: “Song of the Mermaid”, liberamente ispirato all’affascinante favola della Sirenetta di Hans Christian Andersen. In scena al Teatro Antico “K-Arts”, la più importante compagnia coreana, applaudita nei teatri di tutto il mondo dal “Kennedy Center” di New York ai teatri di San Francisco, Tokyo, Pechino, Parigi e Londra. Lo spettacolo, per la prima volta in Italia, sarà in esclusiva nazionale a Taormina.

IMG-20190809-WA0008

Per “Carmen”, il mezzo soprano Sanja Anastasia, sarà Carmen, affiancata dal tenore Dario Di Vietri, che impersonerà Don José. Il cast completo prevede inoltre: Micaela: Cristina Park (21 agosto) – Maria Tomassi (24 agosto); Escamillo: Shi Zong (21 agosto) – Cristian Barone (24 agosto); Frasquita: Ripalta Bufo; Mercedes: Angelica Di Francesco (21 agosto) – Sabrina Messina (24 agosto); il Dancaire: Hata Shinnosuke; il Remendado Fabio Perillo; Zuniga: Ogai Michio (21 agosto) e Graziano D’Urso (24 agosto); Morales: Alessandro Vargetto. Sul podio il maestro Gianna Fratta, applauditissima in “Tosca” lo scorso anno. La regia sarà curata da Antonio De Lucia. Aiuto Regista sarà Francesco Briguglio. Orchestra e Coro del “Taormina Opera Stars”, maestro del coro Carmelo Pappalardo. Il Coro delle voci Bianche “Vincenzo Bellini” avrà come direttore: Daniela Giambra. Il corpo di ballo è di “Danza Taormina” della coreografa, Alessandra Scalambrino.

Il “Taormina Opera Stars” concluderà il suo 5° Festival con un grande concerto per pianoforte e orchestra: il 25 Agosto, Marta Argerich, autentica superstar della musica per la prima volta in Sicilia al Teatro Antico, eseguirà il “Concerto numero 1, in Mi bemolle maggiore” di Franz Liszt; il pianista Daniel Rivera che proporrà il “Concerto in La minore” di Edvard Grieg.

Argerich, artista assoluta e poliedrica, sarà protagonista di un evento unico. Maurizio Gullotta, tra gli artefici dell’iniziativa culturale, svolgerà il ruolo di direttore musicale. Un’iniziativa questa del presidente dell’Associazione “Aldebaran”, Antonio Lombardo. Assolutamente spettacolari, come da tradizione del Festival, saranno, infine, le scene de “La bottega Fantastica” diretta da Davide Barbera. Insomma una rappresentazione all’insegna della qualità che cercherà di impreziosire una delle serate di agosto di Taormina.

IMG-20190809-WA0007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *