Premio ”Pennino d’oro” alla Biblioteca Comunale di Paternò e presentazione del saggio della scrittrice Carmen Privitera “Santa Barbara, Luce e Coraggio di chi Ama”

La Biblioteca Comunale “Giovanbattista Nicolosi” di Paternò ha ospitato la presentazione del saggio “ Santa Barbara, Luce e Coraggio di chi Ama. Luntanu u focu di sta Fimmina Pia, Figghia da Vergini Maria” di Carmen Privitera, che ne ha donato una copia al Comune di Paternò, con la seguente dedica “Mi pregio di dedicare questo Libro al Comune di Paternò.

IMG-20200930-WA0018

Paternò, una Città segnata da una storia secolare, con innumerevoli chiese e monumenti che La pongono al centro di tradizioni intramontabili. Il profumo di una Terra che accarezza il Cielo dove un Angelo  di nome Santa Barbara  vibra nel Cuore e nell’Amore di Cristo”.

“Paternò nella Sua Storia diventa un Esempio di immense virtù, i paternesi credono nella loro  spiritualità  e speranzosi in questo credo sentono vibrare nella loro anima un cuore che sfoggia  il Tricolore portando la cultura, l’amore per la patria, l’umanità di aiutare il prossimo alle più alte sfere sociali”.

“Grazie Santa Barbara per avermi scelto, ed oggi con queste righe, tutti noi  continuiamo a segnare pagine di storia, credendo nell’umiltà del cuore della Tua gente…. Grazie  Papa Francesco che da sempre nutri il nostro cuore …”.

Il Testo è arricchito dalle tavole pittoriche dell’artista Gaetano Rocca con l’immagine di Santa Barbara da lui realizzata. In onore della Santa Patrona di Paternò, il tenore Pietro Di Paola ha cantato l’Inno di Santa Barbara, donando all’atmosfera una nota in più di misticità, intrecciando il sacro alla cultura.

A seguire si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Pennino d’Oro a personalità che si sono distinte a livello locale e nazionale nel sociale, per le loro innumerevoli doti e virtù culturali e spirituali, fonte d’ispirazione e di pregio nella comunità.

Sono stati insigniti del riconoscimento: il sindaco di Paternò Dott. Antonino Naso, l’assessore alla cultura Avv. Rosanna Natoli, il vescovo di Acireale Mons. Antonino Raspanti, il parroco della chiesa di S. Barbara P. Salvatore Magrì, il vicario foraneo P.  Alessandro Roncisvalle, la presidente Fidapa Paternò Dott.ssa Antonietta Corsaro, la segretaria Fidapa Dott.ssa Agata Palumbo, il chirurgo Dott.ssa Daniela Randazzo, il Dott. Angelo Carbone, il Prof. Giuseppe Adernò, l’avvocato militarista Giovanni Magrì, il Maestro pasticciere dell’associazione Dulcizia Angelo Motta, il pittore Rosario Rocca, il Cav. Dott. Francesco Tartareso, il tenore Pietro Di Paola, il Capitano dei Carabinieri Gianmarco Cipolletta, il Cap. della Guardia di Finanza Giuseppe Todisco, il Vicecommissario Dott. Paolo Leone di Adrano, il Comandante dei Vigili Urbani Dott. Antonio La Spina, il presidente del Consiglio Comunale Dott. Filippo Sambataro, gli chef Natale Spolverino e Alessandro Russo, il giornalista Marcello Proietto, il Maestro Andrea Calderaro.

Si è voluto accostare il Premio alla presentazione di un testo fortemente spirituale, che raccoglie le Preghiere Inedite in vernacolo dialettale ed in italiano di Santa Barbara, per dare un’immagine religiosa all’intera conferenza.

Gli ospiti hanno ricevuto dallo chef Angelo Motta, il dolce realizzato in onore della Patrona, che hanno portato via come un dono in una festa di compleanno.

IMG-20200930-WA0020

Il libro “ Santa Barbara, Luce e Coraggio di chi Ama”, sottotitolo  “Luntanu u focu di sta Fimmina Pia, Figghia da Vergini Maria” della scrittrice catanese  Carmen Privitera, consta di 150 pagine, arricchito dalle tavole pittoriche dell’artista Gaetano Rocca, diviso in più capitoli e donato alle Città di Paternò; raccoglie le nuove preghiere dedicate a Santa Barbara. Privitera chiarisce: “Dono le nuove preghiere dei Santi Siciliani ai Comuni della Sicilia per un atto d’amore e devozione a Cristo, so di essere stata scelta per scrivere questi volumi, ed oggi vedo questo percorso di vita come una missione; spesso mi sono chiesta perché me, ma poi  sorridendo a me stessa, ho capito che era una Grazia, che non potevo deludere questi Angeli, che dovevo molto sacrificarmi per ricevere le Loro Grazie. Oggi ho realizzato il mio sogno di scrittrice, ricevendo negli anni tante gratifiche, diciamo che donare questi volumi è un modo per ringraziarLi”.

Dedicato a Santa Barbara, il volume innalza la Città e la Sua Santa Patrona raccogliendo recensioni d’eccezione e dando voce al cuore.

I Paternesi con questo testo portano avanti un “messaggio di fratellanza”, dove fede e spiritualità diventano un tutt’uno con la Chiesa Cattolica. Donata agli invitati una tavola pittorica di Santa Barbara, autografata dall’artista Gaetano Rocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *