“Premio alla Sicilianità”: evento Kiwanis Club Augusta

Venerdi 1 agosto 2014 – Conferiti Premi alla Sicilianità dal KIWANIS Club di Augusta

In un’atmosfera elegante e sobria, avvolti dalla brezza marina, immersi nel verde della suggestiva cornice dello stabilimento Elioterapico Ufficiali M.M. di  Augusta, alla presenza di prestigiosi personaggi del panorama regionale e non solo, si è svolto Il Premio alla Sicilianità promosso dal KIWANIS Club di Augusta, da sempre sensibile e solidale al benessere dei bambini, attivo attraverso un progetto denominato “ELIMINATE”, che ha lo scopo di debellare il tetano materno e neonatale nei paesi in via di sviluppo, oltreché di affiancare – mediante la realizzazione di service locali – i giovani, accompagnandoli nel loro incerto cammino verso il futuro. Da questo nasce l’idea di questo riconoscimento, denominato “KIWANIS CHILDREN AWARD”, che premia e incoraggia i giovani augustani, che si sono distinti per specifiche qualità o in particolari campi sociali (didattica – arte – canto – danza – musica – sport), lanciando un preciso segnale di ottimismo e di speranza, nella speranza di una migliore, futura gioventù.

Il Kiwanis, in collaborazione con l’UNICEF e attraverso Mare Nostrum, con accanto i ragazzi di Augusta, ha voluto porre l’accento, attraverso il Premio alla Sicilianità, su di un personaggio distintosi nel sociale con fermezza e generosità civile e sociale, Pippo Bertoni. Prezioso chairman dell’evento è stato l’ammiraglio Gaetano Paolo Russotto, ideatore del premio, che ha volutamente denominato l’evento “Ricominciamo da Dieci” promuovendo un premio per dieci ragazzi di Augusta, allo scopo di dare un forte segnale di risveglio al territorio, nella speranza possa estendersi al di là dei propri confini.

L’evento è stato condotto dalla affascinante presentatrice Michela Italia. Hanno presenziato alla cerimonia di conferimento dei premi a Giulia Navanzino, Beatrice Riccobello, Sebastiano Galofaro, Marco Daniele, Simone Agrò, Gabriele Baudo, Lorenzo Coppola e Di Grande, autorità civili e militari. Un premio speciale è andato a Modou Lamin Ceesay minore, grande esempio di integrazione e di solidarietà, unitamente all’associazione di volontariato Misericordia di Augusta. Premio alla Sicilianità anche all’attore Luigi Tabita, a Rosa Tomarchio, giornalista, Manuel Pavano, cantautore, Claudio Castobello, presidente LILT Sicilia, Alfio Giuffrida, imprenditore, Salvo Ravalli, atleta paraolimpico. Il premio Pippo Bertoni è stato conferito, invece, a Gilberto Idonea, noto attore di teatro, Salvo La Rosa e Marcello Giordani, cantante lirico. AWARD per l’impegno civile e sociale all’On. Nello Musumeci, presidente Commissione Regionale Antimafia, all’ammiraglio Roberto Camerini, comandante Comando Marittimo Sicilia e a S. E. il prefetto Maria Carmela Librizzi, commissario straordinario di Augusta. Presente alla serata Marco Bertoni, figlio di Pippo Bertoni, esimio e indimenticato artista augustano e il presidente del club KIWANIS di Augusta, dott. Raimondo Raimondi, che, insieme all’ammiraglio Paolo Russotto, hanno ringraziato sentitamente tutti gli intervenuti, ricordando che il futuro della società è nelle mani della gioventù, volano di cultura sociale. Un entusiasmante finale di serata è stato segnato da un lungo, meritato applauso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *