Precipita elicottero della Marina militare: morto un membro dell’equipaggio

Durante un’esercitazione un elicottero SH 212 della nave Borsini, unità del dispositivo Mare Sicuro nel Mediterraneo centrale, è caduto in mare. Morto uno dei cinque membri dell’equipaggio

downloadLo specialista di volo Andrea Fazio, effettivo presso il secondo Gruppo elicotteri di stanza a Catania, recuperato in stato di incoscienza, è deceduto a bordo della nave durante le operazioni di rianimazione. Gli altri quattro sono in buone condizioni e si trovano su nave militare. Nella tarda serata di ieri, 5 aprile, durante un’esercitazione notturna programmata, un elicottero SH 212 di Nave Borsini, del dispositivo Mare Sicuro in Mediterraneo centrale, è caduto in mare in prossimità dell’unita per cause in corso di accertamento. 

La Marina spiega ancora che “i famigliari del militare, sono stati avvertiti e vengono assistiti da personale specializzato per il supporto psicologico e spirituale. Altre unità della Marina militare sono accorse in assistenza a Nave Borsini nella zona dell’ammaraggio”.

Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia del sottufficiale: “Ai familiari del maresciallo Fazio va il mio sentimento di vicinanza e quello di tutto il personale della Difesa. Esprimo la mia solidarietà alla Marina Militare”, ha detto Pinotti.

Il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, esprime a nome delle Forze armate e suo personale, cordoglio alla famiglia del sottufficiale Andrea Fazio. Il generale augura “pronta guarigione agli altri quattro componenti dell’equipaggio tratti in salvo, ora in prognosi riservata ed esprime vicinanza a tutta la Marina Militare per la triste notizia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *