PIEDE DIABETICO, ORTOPEDICI A CONFRONTO

Si è svolto il Convegno su “Il piede diabetico all’Hotel Royal di Messina, sabato 9 settembre, alla presenza dei maggiori esperti del campo locandina-1-e1504823262762

Il piede diabetico è stato al centro dell’attenzione di un Convegno che si è tenuto sabato 9 settembre 2017 alle ore 8,00 presso l’Hotel Royal di Messina. Promotore e responsabile scientifico, il dott. Carmelo Catena, responsabile del Servizio di chirurgia della caviglia e del piede presso la casa di cura Cappellani-Giomi e direttore del Podologic Center di Messi­na che ha riunito i maggiori esperti del campo provenienti da Messina e da ogni parte d’Italia. La patologia è stata oggetto di riflessione analizzando le nuove frontiere chirurgiche e terapeutiche. Presenti il presidente della Società Italiana della Caviglia e del Piede (SICP), Umberto Alfie­ri Montrasio dell’Istituto Galeazzi di Milano, il presidente dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri di Messina, Giacomo Caudo, il direttore generale ASP 5 di Messina, Gaetano Sirna, il direttore dell’UOC di Malattia metaboliche, Domenico Cucinotta, il presidente di AssoOrtopedia, Renato Conti Nibali; il presidente onorario del convegno è il prof. Giulio Santoro; presidenti del corso, i professori Francesco Stagno D’Alcontres, Francesco Traina e il dott. Francesco Romeo. Nella segreteria scientifica Fabio Coglitore, Carolina Guarniere e Giulia Spinelli. Il piede diabetico rappresenta una temibile complicanza cronica del diabete. L’arteriopatia obliterante agli arti inferiori e/o la neuropatia somatica ed autonomica possono determinare alterazioni ai piedi di vario tipo e severità. La diagnostica strumentale, il ruolo del podologo, le tecniche anestetiche, la rivascolarizzazione endovascolare, il piede infetto, le ulcere e amputazioni, la chirurgia plastica, la neuroartropatia di Chacort: questi e altri gli aspetti trattati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *