PETIT PAYSAN. Il Film candidato all’EUROPEAN DISCOVERY 2017 – Prix FIPRESCI

PETIT PAYSAN: un eroe singolare. Nomination agli European Film Awards – EFA (European Film Academy) come Miglior Esordio. Fra i cinque finalisti dell’European Discovery 2017 – Prix FIPRESCI. Petit Paysan

Dopo il Premio Foglia d’oro al Festival France Odeon e i cinque Valois al Festival Francofono di Angoulême, il film di Hubert Charuel (distribuzione in Italia No.Mad Entertainment) si regala un’altra soddisfazione e ottiene una candidatura al Premio EUROPEAN DISCOVERY 2017 – Prix FIPRESCI.

PPCongratulazioni da parte di tutte le critiche cinematografiche per PETIT PAYSAN (Bloody Milk), il film drammatico con Swann Arlaud (Pierre) & Sara Giraudeau (actress) , diretto da Hubert Charuel, scritto da Claude Le Pape & Hubert Charuel, prodotto da Stephanie Bermann & Alexis Dulguerian.
Ben apprezzato nella Semaine de la Critique di Cannes57th EDITION – Maggio 10th – 18th 2017, il film sarà presentato e valutato a Berlino, durante la 30th European Film Awards Ceremony, Sabato 9 Dicembre. EFA

Un promettente primo lungometraggio, il film descrive con acume l’evoluzione del mondo agricolo ed è presentato sotto forma di un sottile studio psicologico, arricchito da una magistrale interpretazione abitativa di Pierre – Swann Arlaud.

ttimg-rsz

Swann Arlaud, Hubert CharuelSara Giraudeau

La Giuria. This year’s nominations were determined by a committee comprised of EFA Board Member Angeles González-Sinde (Spain), EFA Member Mihai Chirilov (Romania), and Isabelle Danel (France), Robbie Eskiel (Greece) and Michael Pattison (UK) as representatives of FIPRESCI, the International Federation of Film Critics. petitpaysan851x315-3218981

La Storia
Giovane allevatore di mucche da latte, Pierre è legato anima e corpo alla sua terra. L’amore per le sue mucche rappresenta il pendolo della vita di Pierre, scandita dal rapporto conflittuale con la sorella, veterinaria incaricata al controllo sanitario della regione. Ma il futuro dell’azienda familiare è messo in pericolo quando un’epidemia vaccina si diffonde in Francia, finendo per colpire una delle sue mucche.
Pierre sarà trascinato in un vortice di colpe e speranze, spingendosi sino ai limiti estremi della legalità pur di salvare i suoi amati animali.still-1-jpeg-2-331d5

Un Film consigliato da Agricoltori Italiani con il patrocinio di Slow Food – NO.MAD ENTERTAINMENT • SRL
NO-Mad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *