Una Penna sotto l’Albero. Grandi protagonisti ai Premi USSI Catania

Grande successo di “Una Penna sotto l’Albero”, fortunata kermesse natalizia ricca di atleti premiati, giunta alla sua terza edizione, presentata da Giacomo Cagnes, presidente USSI Catania. 48411323_2111915235542855_1683962071516971008_n

L’USSI Catania (Unione Stampa Sportiva Italiana) ha premiato tanti campioni dello sport olimpico e nazionale che hanno dato risalto sportivo alla provincia catanese. Riconoscimenti al Pugilato, alla Canoa Polo e al Dragon Boat, alla Pallanuoto giovanile.

48384875_2111698798897832_3553706737288609792_nI locali delle Ciminiere di Catania riservati ad Assostampa, Sindacato Unitario dei Giornalisti di Sicilia con cui è stato concertato il momento dei riconoscimenti sportivi, hanno visto il tutto esaurito con la presenza importante di tante giovani promesse che arricchiscono il patrimonio sportivo della nostra terra.48422720_2111915288876183_1987336738577580032_n

Quest’anno un premio è stato dedicato alla memoria di Mimmo Russo, grande amico di tutti e indimenticato personaggio del popolo radiofonico isolano, scomparso improvvisamente all’età di 69 anni.
Russo è stato l’imprenditore che, pioniere con un gruppo di amici catanesi, inventò la radio etnea. Presente in sala la famiglia Russo, originaria di Belpasso, con la moglie Benedetta ed il figlio Peppe, giornalista, e con Vito Sapienza direttore della testata giornalistica Gruppo RMB.

48388763_2111729478894764_8284214765421592576_nE proprio con il Premio “Mimmo Russo” che inizia la serata. Scelto dal direttivo USSI è stato il giovane giornalista Simone Vicino, animatore di trasmissioni radiofoniche sportive. Questa la motivazione: “Neo giornalista pubblicista, spicca per i sui argomenti arguti ed appropriati nella trasmissione radiofonica “Passione rossazzurra” e nei suoi approfondimenti calcistici su Catania46.net”.

48405697_2111729485561430_4251918503784742912_nPremiato è stato il campione olimpico di Dragon Boat ad Atlanta (Georgia – USA) Alfio Commendatore: “Per la grande classe e determinazione, frutto di una vita dedicata allo Sport. Il catanese ha vinto l’Oro Olimpico nell’agguerrito Mondiale per Nazioni – cat. Master 40+ (ICF World Dragon Boat Championship) – che in settembre ha visto Commendatore con il suo equipaggio tagliare primo sul Lake Lanier di Gainesville, facendo felice la Federazione Italiana Canoa Kayak e tutto il popolo italiano. “Sono stati 500 metri tirati ed intensi – ci ha confessato Alfio tra le righe – Tutto l’equipaggio misto, composto da 8 donne e 12 uomini, ha dato il massimo per conquistare il podio olimpico”. 48383714_2111729335561445_4736114433628045312_n

Altro riconoscimento alla Nuoto Catania Under 15 (ora Under 17) – Pallanuoto – Campioni D’Italia 2018 – “Per un successo di squadra eccezionale foriero di grandi traguardi per la Pallanuoto Maschile”, la motivazione. Grande attesa la premiazione della squadra di pallanuoto della Nuoto Catania, del presidente Mario Torrisi e del vice Igo La Mantia, vincitori dello scudetto nazionale Under 15. Emozione e contentezza nel volto dei numerosi ragazzi presenti e nelle parole del tecnico Zoltan Fazekas che per l’occasione si è accompagnato al capitano Tommaso Scollo: “…è la prima volta che la Nuoto Catania vince uno scudetto con la formazione under 15. Nell’ultimo impegno estivo siamo riusciti a conquistare lo scudetto Under 15 battendo ai rigori proprio la R.N.Bogliasco che ci aveva escluso dalla semifinale Under 17”. Crederci sempre, arrendersi mai! – il loro motto. Gli atleti sono stati accompagnati dalla giornalista Federica Zuccaro, responsabile comunicazione Nuoto Catania.

48371051_2111741788893533_7941904849728176128_nPremio USSI alla SFRE Polisportiva Canottieri Catania Donne – Canoa Polo – con la motivazione:Per la bravura di confermarsi con uno spirito di gruppo fantastico ai massimi livelli, vincendo il quinto scudetto consecutivo. Attorniato da tante ragazzine-campionesse, abbiamo sentito l’allenatrice Alessandra Catania che ci ha raccontato come sia stato abbastanza soddisfacente la quinta vittoria delle scudettate al vertice del campionato nazionale di Canoa Polo Donne. “…è il frutto di un lavoro iniziato quando loro erano ragazzine ed adesso i frutti … la più anziana adesso a 12 anni. Insegno loro a fare sport ed a rispettare le regole”. La figlia giocatrice Flavia Landolina ha ritirato il riconoscimento che pone Catania come la Capitale Internazionale della Canoa Polo Femminile. Le atlete sono state accompagnate dal giornalista Umberto Pioletti, addetto stampa, e dal Direttore Sportivo Fabrizio Messina.

48383458_2111754678892244_1759065656361222144_nInfine e lungamente applaudita è stata la premiazione della bellissima siciliana della boxe femminile, l’azzurra pesi mosca Martina La Piana – Campionessa olimpica giovanile, Medaglia d’Oro – “Per il grande risultato sportivo raggiunto e per un futuro radioso, ricco di grandi soddisfazioni”.
Martina ‘la freccia catanese’ a Buenos Aires, dopo i trionfi su due campionesse mondiali quali l’indiana Jyoti e la statunitense Garcia, ha sbaragliato la nigeriana Gbadamosi, battendola per 5-0, conquistando così il gradino più alto del podio: “Tre incontri abbastanza sofferti, l’ultimo è stato il più entusiasmante – ci dice Martina -. Adesso – da grande – ho l’obiettivo di conquistare un altro oro, stavolta alle Olimpiadi di Tokyo 2020 e sempre al fianco del coach Giovanni Cavallaro”.

Gli operatori di Globus Television hanno immortalato l’evento sportivo.

La manifestazione è stata curata con la preziosa organizzazione ed i contributi di Nunzio Currenti, consigliere regionale USSI, e del presidente USSI Catania Giacomo Cagnes, coadiuvato dal segretario Enzo Stroscio.

Il tutto sotto i buoni auspici di Assostampa Catania, con il suo segretario Daniele Lo Porto, che, insieme al segretario dell’Ordine dei Giornalisti Concetto Mannisi, non hanno fatto mancare i loro auguri a tutti i presenti.

48426283_2111733795560999_3529442190700838912_nTanti gli amici giornalisti alla “Una Penna sotto l’albero”, su tutti Alberto Cicero, presidente regionale Assostampa Sicilia, Gaetano Rizzo, consigliere nazionale USSI, Francesco La Rosa consigliere regionale USSI. Presenti anche Orazio Aleppo di RAI Sicilia, Max Licari e Ivano Teodoro componenti USSI, Filippo Romeo presidente UNCI provinciale e Nello Pappalardo Assostampa. Prezioso per la lettura delle motivazioni l’aiuto della giornalista Angela Sciuto.

48382275_2111754708892241_625283720026259456_nE come sempre la foto ricordo e l’appuntamento alla quarta edizione di “Una Penna sotto l’Albero” – USSI Catania. 48407259_2111729332228112_3463694461966483456_n

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *