A Pasqua uova, colombe e vari piatti tipici italiani

Per Pasqua non sono solo le uova o le colombe i dolci scelti dagli italiani. Altre prelibatezze vengono cucinate appositamente per questa ricorrenza.

Uova-e-colomba-Pasqua

Quest’anno la Pasqua giunge di domenica 16 aprile e come sempre i simboli di questa importante tradizione sono le uova di cioccolato e le colombe.

Per la festività pasquale, però, è stato consigliato, ai turisti, un itinerario per deliziarli sui vari piatti tipici italiani.

Tra queste prelibatezze troviamo:

Gubana friuliana: un dolce buonissimo con forma a chioccola. L’interno è farcito di noci, uvetta, grappa, zucchero e pinoli. Questo dolce può essere gustato sia caldo che freddo.

Gubana_05

Gubana friuliana

Fugazza veneta: è un pane dolce e morbido, può anche essere creato a forma di colomba. È riempito di uova, zucchero e burro. Secondo la classica leggenda, la fugassa veneta fu inventata da un fornaio che regalava questo dolce ai suoi clienti durante la Pasqua.

fugazza-veneziana

fugazza veneziana

– Torta pasqualina ligure: una torta preparata con ingredienti semplici e salati. Uova e formaggio ne sono i principali componenti.

torta-pasqualina

torta pasqualina

Tardura romagnola: è una minestra in brodo con un gusto molto somigliante ai passatelli romagnoli. La preparazione avviene con delle uova sbattute, parmigiano reggiano grattugiato, con un po’ di sale e noce moscata.

Tardura-oriz.-1-1160x653

Tardura romagnola

– Pasimata toscana: un dolce che molti conoscono con il nome di “schiacciata”. Si cucina con delle uova schiacciate alla fine della Quaresima.

dolce-tipico-Pasimata

Pasimata toscana

– Strozzosce marchigiane: sono delle ciambelle che un tempo venivano cucinate dalle donne di casa, le cosidette “vergare” marchigiane.

Il dolce viene preparato il venerdì Santo per essere cucinato e inserito nel forno la domenica di Pasqua.

– Abbacchio a scottadito: è una ricetta particolare del Lazio e sono delle costolette d’agnello che si gustano appena sfornate.

Le costolette vengono cucinate alla brace e accompagnate con un po’ di limone per dare un sapore in più.

abbacchio-a-scottadito

abbacchio a scottadito

– Casatiello napoletano: è una torta rustica dove le uova vengono fissate con delle croci di pasta. Si può mangiare in entrambi i modi: o calda o fredda.

casatiello-salato-napoletano

Casatiello napoletano

– Scarcella pugliese: è un dolce semplice, ma con un sapore intenso da far impazzire i gustatori. È una ciambella di pasta frolla, cotta al forno e decorata. Gli ingredienti sono: farina, lievito, uova, latte, zucchero e olio.

scarcella pugliese

Scarcella pugliese

-Truscello messinese: viene conosciuto come “sciusceddu”. È una tipicità della città di Messina, anche se le sue origini sono francesi. Il truscello è una combinazione di ricotta e polpette di carne, da assaporare dopo il digiuno quaresimale. Come contorno, di solito, è accompagnato da un’insalata di pomodori, di olive nere, cipolle e capperi di Pantelleria.

truscello-622x4662

Truscello messinese

Sono svariati i piatti tipici italiani per la festività pasquale e c’è una vasta scelta su quando e dove gustare queste prelibatezze cucinate in casa.

Basta quindi con uova e colombe… bisogna mangiare altro e “di più” che male non fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *