Pasqua con Acli Catania: il vortice d’amore della solidarietà con più di 300 doni destinati ai bambini

Che la città di Catania avesse un cuore grande lo si sapeva già: a darne conferma i 330 pezzi raccolti (170 uova di Pasqua e 160 giocattoli) grazie all’iniziativa “Un giocattolo, un sorriso” realizzata, in occasione della Santa Pasqua, dalle associazioni Acli Catania e Giovani delle Acli di Catania, con il prezioso contributo di chi, giorno per giorno, si spende in favore del prossimo. 

Tutto il materiale raccolto, accuratamente sanificato nel pieno rispetto delle normative anti-covid, è stato consegnato a ben sei Parrocchie di Catania e provincia e ad un Ipab, Istituto pubblico di assistenza e beneficenza, che hanno assunto l’impegno di distribuire i doni ai bambini meno abbienti (nello specifico queste le realtà coinvolte: Oratorio San Filippo Neri di Catania; Parrocchia dello Spirito Santo di Paternò; Parrocchia SS. Crocifisso dei Miracoli - Gesuiti di Catania; Parrocchia Santa Maria di Gesù di Catania; Oratorio Salesiano S.Cuore di Catania; Santuario dell'Addolorata dei Padri Passionisti di Mascalucia; Ipab Santa Maria del Lume di Catania).

“La solidarietà - afferma il presidente provinciale delle Acli di Catania - regala sempre delle belle emozioni. Eravamo certi che la città avrebbe risposto positivamente al nostro appello, ma non credevamo che in circa una settimana si potessero raccogliere così tanti doni. Grazie alla comunità che dimostra, come sempre, attenzione ed umanità, generando quello che mi piace definire un vero e proprio vortice d’amore”.

“Le Acli in questo periodo storico afferma Ignazio Maugeri, Presidente del Patronato Acli Catania - devono essere più che mai vicine ai più fragili. Una risposta straordinaria è avvenuta dai nostri soci e sostenitori a cui va la nostra gratitudine”.

“Sono felice dell'eccezionale riuscita dell'iniziativa - afferma Vincenzo Coppola, coordinatore Giovani delle Acli Catania - della partecipazione e della generosità di tantissime persone. Insieme siamo riusciti a donare più di un sorriso."

Le Acli di Catania ringraziano tutti i parroci che hanno accolto e condiviso l’iniziativa, assumendo  l’impegno di distribuire i beni donati: Don Salvatore Alì, Padre Narciso, Frate Massimo Corallo, Padre Filippo Pisciotta, Don Salvo Renna e il direttore Giuseppe Salamone.

Un sentito grazie anche per Paolo Ferrara, presidente della III Municipalità di Catania; Alessandro Campisi, consigliere comunale di Catania; Bruno Bruccheri, promotore sociale; Dario Bussolari, responsabile sviluppo associativo Acli Catania ed a Enrico Greco, volontario e co-organizzatore dell’evento.

Fare rete nel territorio ha consentito così di regalare un sorriso ai bambini e anche a chi ha donato, perché in fondo la vera gioia sta nell'atto di donare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *