Pallanuoto: il Setterosa si prepara ai Mondiali di Kazan

La nazionale italiana chiude al terzo posto il Trofeo Syracusae, vince l’Olanda. Giuseppe Marotta: “Ottimo banco di prova per il mondiale”. Vancheri: “Importante per la città di Siracusa”

È tornata la capitale della pallanuoto siciliana, dopo un periodo difficile per questo sport, e a testimoniarlo è il grande evento che si è tenuto a Siracusa in questi giorni. In città ha infatti avuto luogo il Trofeo Syracusae, un torneo internazionale al quale hanno partecipato quattro grandi nazionali femminili di livello assoluto.

Il trofeo, ideato dall’indimenticabile Concetto Lo Bello, ha visto la partecipazione, oltre che del Setterosa, anche di Spagna, Olanda e Russia. Squadre di grande spessore, considerato che proprio le iberiche detengono il titolo di campionesse del mondo mentre la nazionale oranje è stata una delle due finaliste degli scorsi campionati europei.

Avversarie di grande valore – ha dichiarato Giuseppe Marotta, consigliere federale nonché patron dell’Ortigia –, è stata una meravigliosa occasione per festeggiare il ritorno in A1 della squadra della nostra città”.

La nazionale azzurra ha così potuto affrontare un ulteriore banco di prova in vista dei Mondiali che si terranno in Kazan dal 27 Luglio al 6 Agosto: “Questo torneo ha rappresentato un ottimo test prima del campionato del mondo – ha commentato il ct Fabio Conti –. Ci siamo confrontati con squadre di altissimo livello e per noi è stato importante per prepararci al meglio in vista di Kazan”.

Il Setterosa ha chiuso il torneo al terzo posto, classificandosi dietro Olanda e Spagna e davanti la Russia, quest’ultima battuta per 16-7 grazie alle reti di Bianconi (4), Radicchi (3), Garibotti (2), Quierolo (2), Di Mario (2), Emmolo (2) e Palmieri.

Soddisfatto anche il presidente del team siracusano Valerio Vancheri: “Il Trofeo Syracusae fa parte della tradizione sportiva della nostra città, concepito e voluto dal genio sportivo di Concetto Lo Bello. È bello che si siano affrontate alcune tra le squadre che hanno fatto la storia di questa meravigliosa disciplina, per la nostra città è molto importante”.

Le giocatrici, convocate dal ct Fabio Conti, che hanno preso parte al Torneo Internazionale sono:

Laura Teani, Elisa Queirolo, Laura Barzon e Alessia Millo (Plebiscito Padova), Rosaria Aiello, Federica Radicchi e Arianna Garibotti (Despar Messina), Aleksandra Cotti (Rapallo Pallanuoto), Roberta Bianconi (Olympiakos Pireo), Teresa Frassinetti (RN Bogliasco), Giulia Emmolo, Giulia Gorlero e Francesca Pomeri (Mediterranea Imperia), Chiara Tabani (Prato Waterpolo), Tania Di Mario e Valeria Maria Grazia Palmieri (Orizzonte Catania).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *