Palermo: Zamparini smentisce l’acquisizione del Modena

“Sfida” a colpi di parole quella tra il presidente del Modena, Antonio Cailiendo, e Maurizio Zamparini. Il patron dei rosanero smentisce l’acquisto del club emiliano.

Zamparini

Archiviato un mercato più che deludente, il Palermo si prepara ad affrontare la seconda parte di stagione alla ricerca di una salvezza che definire utopistica, ad oggi, è utilizzare un grosso eufemismo. Oltre alla preparazione della delicatissima sfida del “Barbera” contro il Crotone, vero e proprio scontro salvezza, il club di Via del Fante deve fare i conti con le ultime “vicissitudini” extra campo. Tiene banco, infatti, una piccola querelle venutasi a creare tra il patron dei rosanero Maurizio Zamparini ed il presidente del Modena Antonio Caliendo.

Quest’ultimo, nella giornata di ieri, avrebbe detto quanto segue alla testata rotocalcio.org:

Aspetto da tempo un bonifico di 10 milioni di euro da parte di Maurizio Zamparini. Se c’è una trattativa in corso non posso dirvelo, ma vi basti sapere che aspetto un bonifico. Traete voi le conclusioni. Parole emblematiche, che sembrano fare da preludio ad una possibile trattativa che porti l’ex patron del Venezia all’acquisizione del sodalizio emiliano.

La risposta di Zamparini non si è fatta attendere. Ecco il comunicato apparso sul sito ufficiale del Palermo: “Resto stupito nel leggere alcune dichiarazioni attribuite al presidente del Modena Calcio, Antonio Caliendo, in merito all’acquisizione da parte mia del club emiliano. Non credo sia possibile che Caliendo possa aver rilasciato tali dichiarazioni del tutto prive di fondamento. Ad ogni modo, smentisco con fermezza qualsiasi mio interessamento per il Modena Calcio”.

Insomma, situazione caotica. Caliendo lancia, Zamparini respinge. Dove sta la verità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *