Palermo calcio, Lopez: ” Ho detto a tutti che è il momento di fare punti”

In conferenza stampa il tecnico dei rosanero Diego Lopez alla vigilia del match contro l’Udinese
lopez

Il tecnico rosanero Diego Lopez, intervenuto in conferenza stampa ha parlato del match che si giocherà alla Dacia Arena domani pomeriggio contro l’Udinese di Luigi Del Neri:

Dobbiamo ripartire dal secondo tempo della partita contro la Roma.
Siamo consapevoli che bisognerà far punti e salvarci, senza guardare troppo alla prestazione La sensazione mia è positiva.
L’Udinese è forte, ma dobbiamo fare punti e smuovere la classifica.

Temo soprattutto la fisicità dei friulani.. E’ una caratteristica insita alla squadra di Gigi Del Neri.
Sono una squadra concreta con attaccanti forti che vanno facilmente al gol. .

Questo Palermo è costruito per giocare a tre in difesa, ma stiamo lavorando e facendo bene con la retroguardia a quattro. I gol li stiamo prendendo per fattori lontani dal modulo, si può giocare a tre o a quattro, ma poi sui calci piazzati dormiamo e prendiamo goal.

Diamanti? L’ho visto bene, con buona gamba. Se  sta bene, non diventa importante solo per noi, ma per tutte le squadre della Serie A.
Contro la Roma ha avuto una reazione importante, ha dato tanto, ha corso e pressato su tutto il campo.

Fulignati o Posavec? Ho già fatto la mia scelta. Anche a Cagliari ho dovuto prendere una scelta sul portiere, propendendo per Avramov. Qui, a Palermo, la scelta è un po’ diversa perché i ragazzi sono entrambi giovani. Guardo molto ciò che avviene in campo e valuto le loro prestazioni, i loro allenamenti.

In settimana ho detto a tutti che è il momento di far punti, siamo consapevoli che è il momento di vincere e di rosicchiare punti all’Empoli. Sarà importante il nostro atteggiamento, ma non solo in campo anche in allenamento, perché quello che fai in settimana poi lo fai in partita”.

Andelkovic non ci sarà contro l’Udinese, ma non credo proprio che cambierò modulo. Contro la Roma sono passato a tre perché i giallorossi si erano messo in campo in una certa maniera.
La certezza è che la mia squadra può cambiar modulo a partita in corso.

Gonzalez si allena bene, ma preferisco altri. Così come negli altri ruoli. E’ un po’ il discorso simile a Goldaniga.
Purtroppo Andelkovic non ci sarà, quindi giocherà uno tra Gonzalez e Goldaniga.

Non vogliamo correre rischi, né forzare la situazione per quanto riguarda Rispoli.

Nestorovski ha il carattere per essere il nostro leader. Sarà lui il capitano del Palermo.”

(Fonte foto:corrieredellosport.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *