Palermo, inaugurazione Bipersonale degli artisti Ivan Spanò e Carmelo Spinella

L’ EXReal Fonderia ospita l’evento DOC di chiusura di Palermo capitale della cultura  2018

47452942_1962082013870304_6779421184552337408_n (1)

Palermo  città’ della cultura 2018  e due grandi artisti come Ivan Spanò’ e Carmelo Spinella  hanno scelto Palermo  per fare conoscere ancora di più’ la loro arte. Loro   vanto del nostro amato Sud

“Innanzitutto ringraziamo l’amministrazione comunale di Palermo e la Ex Real Fonderia e in particolar modo la dott.ssa Chiara Fici per la sua squisita disponibilità per la realizzazione di questa mostra. Abbiamo pensato che Palermo per le sue magnificenze e per il prestigio riconosciuto a livello europeo, potesse essere un tappa fondamentale per la divulgazione della nostra arte. Per noi finire l’anno 2018 nel nostro sud è un  motivo d’orgoglio!”

Perché’ avete scelto come titolo della vostra bipersonale Creazione e Disgregazione?

“Il titolo nasce dal confronto continuo del nostro modo di vedere la creazione e la disgregazione dell’universo in modo globale, che coinvolge non solo l’essere umano e la vita terrena ma anche la sua collocazione a livello spirituale, inconscio e primitivo. Il futuro per materializzarsi prende spunto da questi elementi. Tutto questo partendo dal concetto di in-corporativismo, nostro movimento artistico letterario, che assembla gli elementi della natura, dell’inconscio e dell’infinito, portandoli a livello di consapevolezza conscia”.

L’importante  professore di storia dell’arte  e critico d’arte nonché’ Presidente della “Casa di Raffaello” (Urbino) Luigi Bravi, sara’ presente  con un video alla vostra bipersonale, c’è ne volete parlare? Con lui avete stabilito un rapporto di stima reciproca e  il famoso professore vi  ha preso sotto la sua “ala”

“Il video narra la nostra storia artistica e la spiegazione del contenuto della bi personale. Ovviamente egli, così come ci ha affermato, ha sviluppato il suo concetto, considerando non solo le nostre opere ma anche la sua analisi sul nostro modo di vivere l ‘arte e il significato intrinseco ed estrinseco che noi colleghiamo ad essa.  Chiaramente il nostro sodalizio si rafforza con il passare del tempo facendo crescere incondizionatamente la stima nonchè l affetto reciproco. Più che “averci preso sotto la sua ala protettrice” semplicemente abbiamo pensato di costruire giorno dopo giorno un percorso fatto di confronto. Ovviamente siamo più che onorati di essere gli unici due artisti che il prof. Bravi ha scelto di rappresentare negli ambienti artistici”.

Quante opere verranno esposte e per  quanto tempo   il pubblico potra’ ammirare la vostra arte?

“Le opere esposte sono in totale  16 ( 8 per artista) e il pubblico le potrà visionare presso la Ex Real Fonderia da giorno 19  dicembre ( giorno dell’inaugurazione) a giorno 28 dicembre”.

Voi vivete tra le isole Baleari, Santa Teresa Riva un ridente paese  in provincia di Messina.  Come mai avete scelto questi due luoghi per vivere? Che sensazioni vi danno?

“Entrambi i luoghi ci trasmettono tranquillità e inspirazione per lo sviluppo delle nostre opere. Abbiamo scelto Mallorca perchè come la Sicilia è un’isola del mediterraneo. Il clima e la familiarità che le accomuna a livello territoriale fa si’ che non abbiamo notato la separazione della nostra terra. Ovviamente Mallorca a livello artistico è una vetrina a livello internazionale che ci ha permesso di essere contattati per la successiva mostra in America”.

 A breve le  vostre opere saranno sotto gli occhi anche degli newyorchesi, infatti la  vostra prossima tappa  artistica sara’ “la grande mela” New York . Ci potete fare delle anticipazioni sempre pero’ senza svelare troppo…..?

“L’idea di organizzare la prossima mostra a New York, nel quartiere SOHO, è partita direttamente da una magnate dell’arte nonché nostro sponsor che circola nei territori artistici newyorchesi. Casualmente si trovava a Mallorca e osservando le nostre opere realizzate in terra spagnola e le opere presenti alla Ex Real Fonderia, ci ha proposto appunto di esporre nella grande mela nel mese di Aprile”.

Tanti gli ospiti d’onore importanti che saranno presenti giorno 19… ma a chi dedicherete  codesta  bipersonale?

“Innanzitutto la dedica va a coloro che hanno speso il loro tempo per la realizzazione di questa bi – personale e alle persone qui presenti.

Io, Carmelo Spinella,voglio dedicare tutto questo a mio PADRE ( scomparso l’anno scorso), persona che mi ha aiutato a credere in me stesso e in cio che volevo fare.

Io, Ivan Spanò, voglio dedicare tutto questo in particolar modo alle persone cardine della mia vita e che come una parte del titolo della mostra hanno fatto si che la mia “creazione ” avvenisse: ( a mio PADRE e mia MADRE)”

48361401_1844849662309108_4436609940123025408_o (1) (1)

Come sottolineavo tanti saranno gli ospiti  d’onore che  prenderanno parte al pomeriggio culturale. Essi riceveranno l’attestato di partecipazione / pergamena  con la motivazione che tengono in alto la cultura del nostra amato SUD.

Luigi Bravi ,professore e critico d’arte Presidente ” Casa Urbino di Raffaello”, Antonio  Cuccia  professore e storico dell’arte, Melina Patane’,Presidente dell’Associazione 2 Il paese di fronte al mare” e poetessa, il Vice Presidente Dell’Associazione  ” Il paese di fronte al matre” Antonello Bruno e poeta, la figlia di Antonello Bruno Mariangela, attrice e cantante, Simona Tardi, storico d’arte, Sarav Favaro’, scrittrice, attrice, studiosa tradizioni popolari siciliane,  Silvio Giudice Crisafi, ricercatore storico, scrittore, figlio del professore di genetica di fama mondiale dell’Universita’ di Palermo, Giovanni Giudice ,che fu accademico dei licei, senatore ee deputato della Repubblica, Gabriele Montera, Presidente Associazione ” Una speranza per Giulia”,la baronessa Loredana Mormino, giornalista e conduttrice SiciliaUno, Alessandro Petrillo, Chef internzionale, Giovanni  Provenzano  maestrto artigiano che fa parte del direttivo del Museo Del Mare e della Navigazione Siciliana, Anna Maria Lucia e Paolo Terruso, fotografi pluripremiati, Angelo Marano SicilmedTV, Aldo Naselli, Proprietario RadioIN Palermo, Teaeser Media  Group, Piera Russo e Emilio Nazzari, GlobusNetwork Enzo Stroscio e Filia Stroscio, Giuseppe Giammona, Presidente Associazione per la cultura siciliana indipendenza e poeta, Annamaria Esposito, professoressa di Storia dell’Arte e critico d’arte, Flora Bonaccorso,giornalista Messina webTV e, dulcis in fundo, la Real Fonderia avra’ il piacere  di ospitare la  piu’ anziana pittrice  della SICILIA ( 93 anni) Angela Zuccarello, che  consegnera’ agli artisti Ivan Spano’ e Carmelo Spinella, delle sue litografie: quasi un  “passaggio” di consegne artistiche tra il passato ed il futuro. La presenza della  piu’ anziana pittrice vivente,  che fu amica di Guttuso e dei piu’ grandi pittori  del passato, onoreara’ ancora di piu’ il pomeriggio di giorno 19.

La mostra  sarà visibile presso la Ex Real Fonderia da giorno 19 a giorno 28 Dicembre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *