PalcoOff inizia con Anna Meacci. Va in scena “Io la Romanina”

Nella Sala Chaplin, alle ore 21, venerdì 14  e sabato 15 novembre 2014 si terrà la rappresentazione della vera storia di Romina Cecconi, che per prima in Italia ha scelto di cambiare identità e diventare donna tratto da “Io la Romanina” di Romina Cecconi, di e con Anna Meacci, per la regia di Giovanni Guerrieri

Romina Cecconi è stata tra le prime in Italia a cambiare sesso e la sua storia è stata un segno importante di un costume che cambiava e di cui fu clamorosamente protagonista.
Nel 1975 riassunse nel libro “lo la Romanina” le ragioni della sua scelta e le peripezie di un percorso che, per quanto accidentato, viene narrato sempre con piglio deciso e con un humour tagliente che non indietreggia di fronte alle prevaricazioni di una legge che la volle prima nel carcere maschile e poi in quello femminile.
Luca Scarlini riscrive questa storia con un occhio alla favola del Brutto anatroccolo, manifesto per H.C. Andersen di tolleranza per ogni diversità, e affida ad Anna Meacci, il ruolo di cantastorie.
L’attrice, che ha al suo attivo numerosi interventi sulle storture della normalità e sulle apparenti follie del vivere sociale, ripercorre questa vicenda, tra ironia e pietas, raccontando allo stesso tempo un pezzo di storia del Belpaese e delle sue numerose contraddizioni.

Questa è il primo appuntamento del nuovo cartellone di PalcoOff ideato e diretto da Francesca Vitale con la direzione organizzativa di Renato Lombardo. La peculiarità  delle serate al PalcoOff è il dibattito che avviene subito dopo le rappresentazioni teatrali,  perché il teatro è il luogo dove deve avvenire il confronto civile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *