Oggi al via la XIX edizione di Magma – Mostra di cinema breve

Alle 18.30 il primo Magma TALK. E da domani i corti internazionali

Il gioco di Alessandro Haber

Si comincia oggi, alle 18.30, e si continua fino a sabato. La XIX edizione di Magma - Mostra di cinema breve, taglia il nastro con il primo degli appuntamenti collaterali previsti dal programma: il Magma TALK dedicato al mondo dei film festival internazionali e alla loro organizzazione in tempo di pandemia da Covid-19.

Com’è noto, il festival dei cortometraggi Magma quest’anno non potrà svolgersi di presenza. L’edizione 2020 sarà la prima, quindi, a essere realizzata interamente online. L’abbraccio con gli spettatori in sala, ad Acireale, è soltanto rimandato, e nell’attesa che le cose tornino alla normalità almeno una certezza c’è: il concorso si svolgerà nelle date previste. La visione e valutazione dei 23 corti internazionali, selezionati tra gli oltre 800 arrivati da 45 Paesi del mondo, avverrà il 18, 19 e 20 novembre dalle ore 21, sulla piattaforma Streamcult.

Unica variazione  è prevista per la serata del 21 novembre: alle 18 saranno mandati in onda, sempre su Streamcult, i quattro cortometraggi che partecipano alla rassegna Insula - Impressioni di Sicilia, dedicata ad autori nostrani o a opere ambientate sull’Isola. Più tardi, alle 21 di sabato, i componenti della giuria (il regista Sebastiano Riso, l’attore David Coco e l’attrice Denise Sardisco) dialogheranno con il pubblico virtuale e proclameranno i vincitori del Premio Lorenzo Vecchio, dedicato al fondatore e primo direttore artistico del festival, e il Premio del pubblico, determinato dalle votazioni degli spettatori raccolte nelle serate precedenti.

Magma - Mostra di cinema breve è realizzato grazie al sostegno della Regione Siciliana, assessorato Turismo Sport e Spettacolo, dipartimento Turismo Sport e Spettacolo, Sicilia Film Commission, nell'ambito del programma Sensi Contemporanei, e in collaborazione con il Comune di Acireale.

Good German Work di Jannis Alexander KieferCos’è Magma - Mostra di cinema breve Magma è uno dei principali festival di cortometraggi in Italia. Giunto alla sua 19esima edizione consecutiva, ha ormai visionato decine di migliaia di film provenienti da tutto il mondo. Rispetto ai maggiori festival di cinema italiani, ha sempre mantenuto l’attenzione sul formato breve, riconoscendolo come forma d’arte autonoma e spazio in cui sperimentare nuovi stili, nuove tendenze, le poetiche di neonati autori o di registi già affermati. A organizzarlo è l’associazione culturale Scarti, nata ad Acireale nel 2001 da un’idea di Lorenzo Vecchio. A lui è dedicato il premio al corto vincitore del festival. Sin dai primi anni di attività, Scarti è impegnata nella promozione culturale, con particolare attenzione al cinema e alle arti visive. I suoi componenti, molti dei quali risiedono oggi fuori dalla Sicilia, portano avanti – attraverso Magma – un progetto che da 19 anni valorizza il territorio attraverso la convergenza delle più significative esperienze di cinema breve presenti a livello internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *