Nuovo appuntamento al ‘Ma in cortile’

L’incontro tra la canzone brasiliana e quella italiana con il duo  Manola Micalizzi e Sandro Sirna 
al Ma – Musica Arte, martedì 11 giugno 2013, h. 21.30

CATANIA – Martedì 11 giugno al Ma – Musica Arte, il club di via Vela 6 a Catania, nuovo appuntamento di “Ma in cortile”, l’aperitivo in cortile che celebra la bellezza della primavera offrendo una rassegna che vuole stupire e coinvolgere con spunti culturali, musicali, enogastronomici sempre nuovi: musicisti, scrittori, artisti, artigiani e creativi sapranno suggestionare con le loro passioni nel caratteristico cortile del Ma. La cantante Manola Micalizzi e il chitarrista Sandro Sirna si esibiranno sul palco sotto l’ulivo proponendo il felice incontro fra la canzone brasiliana e italiana mentre il cortile odorerà di cocktail che sanno già d’estate, ma anche dei sapori mediterranei del Ma Anchecucina a cura dello chef Carlo Sichel.
«Sarà un repertorio un po’ diverso – annuncia la cantante catanese -, infatti canterò anche brani di buona musica italiana, applicando dei parallelismi tra compositori ed interpreti brasiliani e italiani scegliendo tutti quegli artisti che per me ci hanno affascinato fino ad oggi! Con un criterio di scelta basato appunto sul significato del testo, amore ed allegria, ed un pizzico di spiritoso cinismo, come fosse pepe, eseguiremo brani di Noel Rosa, Consaguinha e Pixinguinha, passando per Vinicio Caposella e Antonio Carlos Jobim,Vinicio De Moraes, Djavan e Caetano Veloso, Adriano Celentano e Fred Buscaglione».
Manola Micalizzi si è formata musicalmente nella scuola di samba “Fala Brasil” a Palermo, allieva del maestro chitarrista Vincenzo Palermo e del maestro percussionista Dimas Camargo. Attraverso lo studio delle percussioni afro-brasiliane, si accosta a musicisti brasiliani, approfondendo la bossanova, il samba e la lingua portoghese, quindi il canto, con artisti di fama nazionale ed internazionale: Gim Porto, “mestre” Carcarà, Ana Flora, Ze Carlos. A Rio de Janeiro suona con i percussionisti della “Scuola di Samba di Mangueira” e con Pedro Luis Aparede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *