Nuoto: tutto pronto per la 56a edizione della San Silvestro a Mare

La tradizionale gara di nuoto dell’ultimo dell’anno è stata presentata al Circolo Canottieri Jonica

La 56esima edizione della San Silvestro a Mare è stata presentata stamattina al Circolo canottieri Jonica di Catania, la tradizionale gara di nuoto ideata da Lallo Pennisi nel 1960 è un appuntamento ormai atteso da tutta la città e le dona un risalto internazionale.

Il presidente della Item Nuoto Catania Mario Torrisi ha illustrato le novità di quest’anno: “Ci saranno tre  premi speciali uno alla memoria di Francesco Scuderi, uno per Tommaso D’Arrigo, e uno per Lallo PennisiIl primo andrà al primo classificato della categoria assoluti, mentre il premio Tommaso D’Arrigo al primo classificato della Nuoto Catania, infine il premio Lallo Pennisi a un amico che sarà scelto dalla commissione il 31 mattina, rimane immutata la tradizione di regalare un bel cappotto al primo classificato.

Il neo Presidente del Circolo canottieri Jonica Ing. Francesco Lupo (eletto in Aprile) si dice orgoglioso di poter ospitare ancora questa grande manifestazione: ” È tutto pronto, il fondale è pulito, ci sono tutte le condizioni di sicurezza e siamo lieti di poter ospitare una grande giornata di sport, peraltro il clima sembra essere dalla nostra parte, praticamente avremo  una giornata primaverile. A tutti coloro che volessero  partecipare dico sia l’ambizione alle sfide a motivarvi,e  sarete i benvenuti. Il presidente della Item Nuoto Catania svela un piccolo retroscena,  è probabile che quest’anno sarà presente il più grande personaggio della TV Italiana ad assistere alla San Silvestro. Anche l’Assessore allo sport del comune di Catania Valentina Scialfa assente per impegni di lavoro ha dichiarato ” Sono serena perché so che tutto procede come da programma, sono felice di poter essere presente il 31 per rinnovare un appuntamento atteso da tutta la città“.

Anche Antonio Pennisi figlio di Lallo ideatore della gara fa parte del comitato organizzatore e sarà lui a dare il via ad una delle batterie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *