Numeri record per la VI edizione di Azzurro Food: si è chiusa la manifestazione

Numeri record per la VI edizione di Azzurro Food: raddoppiate le presenze in Piazza Scandaliato. Foltissimo pubblico per il concerto di Carmen Consoli in Piazza Rossi. A ruba i piatti di Street Food di Natale Giunta.

LOGO-AZZURRO1

SCIACCA (AG). Dopo quattro intense serate che hanno visto mischiarsi cucina, cultura, musica e cabaret, si è conclusa ieri sera l’edizione 2019 di Azzurro Food – La Cucina al Centro del Mediterraneo, festival che si è svolto a Sciacca nelle giornate del 8-9-10-11 agosto.

La manifestazione è stata organizzata da Futuris srls, Record Eventi e Pro Loco Sciacca Terme con l’intervento della Regione Siciliana, Assessorato all’Agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca Mediterranea, Dipartimento della Pesca Mediterranea; della Regione Siciliana, assessorato del turismo, dello sport e dello spettacolo, Dipartimento Turismo, Sport e Spettacolo ed il patrocinio del Comune di Sciacca

Un’annata memorabile per il festival dedicato al pesce azzurro e al buon cibo siciliano in genere. Quelli raggiunti in questi quattro giorni sono stati numeri da record assoluto: sia in termini di presenze, sia nelle quantità di degustazioni offerte al pubblico l’organizzazione ha registrato un incremento sensibile che ha fatto alzare ancor di più l’asticella rispetto a quanto già raggiunto nelle scorse edizioni. Raddoppiate sia le presenze su Piazza Scandaliato, rispetto alla precedente edizione, sia i food ticket acquistati dal pubblico. I dati raccolti quest’anno dimostrano chiaramente l’elevata qualità di un progetto che, nonostante sia ormai diventato un appuntamento fisso dell’estate, anno dopo anno si arricchisce, si rinnova, e si presenta al pubblico con maggiore fascino ed attenzione al dettaglio.

Densa di appuntamenti è stata la serata di ieri: in Piazza Rossi, il concerto della Cantantessa Carmen Consoli. Sul palco di Sciacca per l’unica tappa siciliana del suo tour, la Consoli ha regalato più di 100 minuti di grande musica ad un pubblico entusiasta. Cantati all’unisono con gli spettatori i grandi successi “L’ultimo Bacio”, “Fiori d’arancio”, “Confusa e felice”, per un’esibizione che è entrata certamente nel cuore degli spettatori.

In Piazza Scandaliato, invece, il trionfo della cucina siciliana. Anche ieri, il pubblico ha preso d’assalto le postazioni dello chef de “La Prova del Cuoco” Natale Giunta, che con il suo street food siciliano ha accontentato anche i palati più fini. Sul palco due momenti di Cooking Show con la presenza dello Chef Natale Giunta e dello Chef siciliano Pasquale Vinci. I due maestri della cucina hanno realizzato, dinanzi ad un pubblico attento, due primi a base di pesce.

Apprezzato dal pubblico anche “Lu cuntu di l’anciova”, spettacolo svolto nello spazio antistante il Circolo di Cultura di Sciacca e che ha visto protagonista Michelangelo Balistreri, fondatore del Museo dell’Acciuga di Aspra. Con canti, cunti e storie tradizionali, Balistreri ha ammaliato il pubblico raccontando la storia dell’acciuga e dei costumi siciliani ad essa legati.

Cala il sipario dunque su questa edizione 2019 di Azzurro Food, Appuntamento al prossimo anno per la VII edizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *