“Nudo Shakespeariano” all’Accademia di Belle Arti di Messina

“Nudo Shakespeariano”, in scena dal 6 all’8 agosto, chiuderà il  Festival Shakespeariano dello Stretto all’Accademia di Belle Arti di Messina

Ultimo appuntamento del Festival Shakespeariano dello Stretto di Daniele Gonciaruk dal 6 all’8 agosto, presso l’Accademia di Belle Arti di Messina con “Nudo Shakespeariano”, pièce inedita, scritta e diretta dall’attore e regista messinese. Un’indagine sulla contraddizione tra destino e volontà, un viaggio interiore strutturato sul concetto di sacrificio, che parla anche della fatale seduzione dell’Arte.

Un obitorio, sette cadaveri, sette donne nude, e ognuna porta il nome di un personaggio shakespeariano: Ofelia, Desdemona, Giulietta, Gertrude, Cleopatra, Cordelia, Tamora. Sette storie dietro le quali si cela un terribile segreto. Uno spettacolo nato alcuni mesi fa da un progetto di scrittura dello stesso Gonciaruk e ora rappresentato per la prima volta a Messina.

In scena Vivina Guerra, Melania Caratozzolo, Antonella Francica, Mara Giannetto, Claudio Iannello, Daniela Orlando e Giusi Piccione. Completano il cast Stella Policastro, Marco Piccolo e Sergio Foscarini (anche aiuto regista).

“Nudo Shakespeariano” sarà rappresentato in più repliche a sera e nei seguenti orari: 20.40, 21.00, 21.20, 21.40, 22.00 e 22.20.

Il Festival Shakespeariano dello Stretto è promosso dall’associazione culturale Officine Dagoruk col patrocinio di Comune e Città Metropolitana di Messina, Fondazione Bonino-Pulejo, Accademia di Belle Arti di Messina e la collaborazione del Comando della Marina di Militare di Messina. Main Sponsor Caronte & Tourist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *